Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

MOSTRA: IL CANALE NAVIGLIO ZANELLI

SALA DELLE BANDIERE

18 - 27 aprile 2012

Il 18 aprile alle 17.30, nella Sala delle Bandiere del Municipio di Faenza, si inaugura la mostra "Il canale Naviglio Zanelli. Da Faenza al mare in barca" che ripercorre, in 40 pannelli tratti dagli archivio storici del territorio, l'esperienza e la nascita della via d'acqua che per decenni rappresentò una strada privilegiata di collegamento tra Faenza e l'Adriatico.

L'idea di collegare Faenza e il suo territorio all'Adriatico si concretizzò nel XVIII secolo grazie all'iniziativa del conte Scipione Zanelli, nipote di papa Pio VI. Il canale venne inaugurato il 20 gennaio del 1783, pochi mesi dopo fu Pio VI a benedire l'opera a Faenza sotto l'arco trionfale dove oggi sorge Porta Pia.
Il canale misurava circa 36 chilometri e le chiatte, trainate da buoi, per decenni hanno trasportato granaglie, vino, legnami e prodotti delle colline faentine. Per anni il canale fu anche luogo di sviluppo manifatturiero e qui sorsero i primi insediamenti produttivi. Il canale perse importanza alla fine del XIX secolo con l'avvento delle ferrovie. Il canale Naviglio per decenni continuerà comunque a fornire energia ai vari insediamenti, tra cui molti mulini, che sorsero lungo il suo percorso.

Organizzata dalla Cgil, con il patrocinio del Comune di Faenza, la mostra sarà inaugurata dal vicesindaco del Comune di Faenza, Massimo Isola, dalla segretaria organizzativa della Cgil, Maura Masotti, dal coordinatore della Camera del lavoro di Faenza, Roberto Martelli, e dal curatore della mostra Angelo Emiliani.

La mostra rappresenta l'anteprima del festival del lavoro "Opera - Le vie dell'acqua" che si terrà a Ravenna dal 18 al 27 maggio, con ulteriori appuntamenti previsti nei territori lughesi e cervesi.

SALA DELLE BANDIERE
Residenza Municipale
Piazza del Popolo - Faenza
visitabile dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19