Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Faenza -Anno XXIII (1935)

Visualizza pubblicazione:
Faenza -Anno XXIII (1935)

Articoli in italiano e in francese

G. B., Dagli Accarisi ai Ferniani attraverso Francesco Vicchi (1589-1644) e i "giorni" (1645-1693), 1935, fasc. 3,  pag. 67- 90

G. B., Maioliche faentine a Bressanone nel sec. XVII, 1935, fasc. 6,  pag. 158- 160

G. B., Petrus Andreas de Favencia, 1935, fasc. 1,  pag. 3- 10

Adolfo Callegari, Le ceramiche dell'Abazia di Carceri d'Este e ancora una parola sui prodotti di Candiana, 1935, fasc. 6,  pag. 147- 157

N. Catanuto, Importante piatto invetriato scoperto a Caccuri (Catanzaro), 1935, fasc. 2,  pag. 35- 46

Antonio Corbara, Appendice ai tardi monumenti dell'agro, 1935, fasc. 3,  pag. 91

Henri C. Gallois, Les majoliques de style severe a decor dit a feuilles de chene, 1935, fasc. 1,  pag. 11- 18

Carlo Grigioni, Documenti: serie faentina. Virgilio di Pier Giovanni degli orcellari e sua famiglia, 1935, fasc. 1,  pag. 24- 26

Giuseppe Liverani, Graffiti arcaici faentini, 1935, fasc. 4-5,  pag. 99- 108

G. L., Segnalazioni, 1935, fasc. 1,  pag. 19- 23

G. L., Segnalazioni, 1935, fasc. 2,  pag. 47- 53

G. L., Segnalazioni, 1935, fasc. 4-5,  pag. 129- 131

Giuseppe Mazzini, Le ceramiche di Quinchamalì dette anche di Chillan, 1935, fasc. 0,  pag. 109- 113

VIII corso di storia della ceramica, 1935, fasc. 4-5,  pag. 114- 128

Scarica gratuitamente questa pubblicazione in PDF