Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

LANA E PORCELLANA
LANA E PORCELLANA

Al Rossini Art Cafè di Faenza, venerdì 20 maggio, inaugura la mostra di Antonella Cimatti e Andrea Kotliarsky, "Lana e Porcellana".



Antonella Cimatti e Andrea Kotliarsky propongono una contaminazione di materiali: forme fragili ottenute con dripping di porcellana, e forme morbide di lana sapientemente intessute a mano, si fondono in un’installazione dove i due materiali dialogano e originano rigogliose composizioni.

L’evento si inserisce all’interno del programma C/off, eventi collaterali alla quarta edizione del festival dell’arte Contemporanea "Forms of collecting/Forme della committenza" che si svolge a Faenza dal 20 al 22 maggio 2011.

Antonella Cimatti  è nata a Faenza dove vive e lavora. Allieva di Carlo Zauli, e Aldo Rontini all’Istituto d’Arte di Faenza, si è poi diplomata a pieni voti all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Insegna  Progettazione all’Istituto d’Arte di Faenza. E’ presente a mostre e a concorsi in Italia e all’estero (Francia, Spagna, Slovenia, Russia, Sud Corea, Australia, Stati Uniti e China) vincendo premi e riconoscimenti, il più prestigioso è il Silver Prize, “The 4th World Ceramic Biennale 2007 Korea International Competition”. Recentemente le sue opere sono state pubblicate sulle riviste: Ceramics Art & Perception  n° 70,  e New Ceramics The European Ceramics Magazine n° 4/2010. Nel 2009 è stata invitata al “ 2009 Nanfeng Kiln International Ceramic  Work Camp” in Foshan, Guangdong, China. Nel 2010 è stata invitata a Laguna Beach in California per il  “paperclay/TODAY Artist Symposium”, a Shanghai per il “2010 Second China International Pot Art Biennal Exhibition”, alla mostra, “Ceramica: storia di donne”, MIC Faenza e all’esposizione “8 Scultrici in fortezza”, curata da Gian Carlo Bojani, al Bastione San Gallo, Fano. Sempre nel 2010 è la personale a Faenza alla “Riunione Cattolica Torricelli”. Nel 2011 partecipa a “International Rabbit Teapot Exhibition, Shanghai. E’ membro del World Crafts Council- Europe.

Andrea Kotliarsky nasce a Buenos Aires, Argentina nel 1975. Si laurea in ceramica artistica all’ Instituto Universitario Nacional del Arte nel 1998. Nell’ 2000, dopo aver vinto una borsa di Studio del Ministero degli Affari Esteri Italiano, si trasferisce a Faenza, Italia, dove frequenta il corso di perfezionamento di gres e porcellana presso l’Istituto Statale d' Arte per la Ceramica “G. Ballardini”. Dal 1993 al 1998 partecipa a diverse esposizioni in Argentina, vincendo il Secondo premio nel 1997 al II Salone del Piccolo Formato. A partire dal 2001 partecipa a concorsi in Italia e all’ estero come: Ceramic Trophy Cups' 01 (Zagreb–Croazia), Ceramica al Centro (Padova) nell’ anno 2002 vince il secondo premio al Ceramic Workshop – Tecnargilla di Rimini, vince anche il secondo premio al 5° Trofeo Gian Franco Ricci a Faenza, nello stesso anno vince il terzo premio ex aequo in Opera Prima 2002 a Voltana di Lugo. A partire dal 2005 inizia un nuovo percorso di ricerca che la porta a combinare la ceramica con altri materiali, e a realizzare sculture morbide in lana. Nel 2009 espone a Vernice Art Fair e anche alla Fiera di Contemporanea di Forlí, e nello stesso anno viene selezionata per il 56° Concorso Internazionale della Ceramica d'Arte Contemporanea - Premio Faenza, del Museo Internazionale delle ceramiche. Attualmente vive e lavora a Faenza.

Sede: Rossini Art Cafè - Piazza del Popolo 22, Faenza
Periodo: 20 maggio - 30 giugno 2011
Inaugurazione: venerdì 20 Maggio, ore 19