Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

AMABILI PRESENZE. LE CERAMICHE ROMETTI DALL'ART-DECÒ AL DESIGN 1927-2012
AMABILI PRESENZE. LE CERAMICHE ROMETTI DALL'ART-DECÒ AL DESIGN 1927-2012

Roma: la Casina delle Civette conferma la sua vocazione di luogo dedicato alle arti applicate ospitando le ceramiche Rometti.



La mostra presenta una selezione della produzione della celebre manifattura di Umbertide che, fondata nel 1927 dal pittore e scultore Settimio Rometti, si è immediatamente proposta non solo come impresa commerciale ma anche come uno dei più attivi centri di ricerca per il rinnovamento della ceramica italiana. Fin dall’inizio dell’attività si è avvalsa della collaborazione di artisti che, da Balla a Depero, da Cagli, a Leoncillo, hanno arricchito di nuovi disegni e forme i suoi prodotti, diffondendo il marchio Rometti a livello internazionale.

La mostra si articola nei due settori del Museo e della Dipendenza.
Negli spazi della Casina si potranno ammirare gli esemplari storici della Manifattura - circa 40 pezzi tra vasi, lampade, piatti, servizi e sculture, realizzati tra gli anni ’20 e ‘40 - collocati in un dialogo cronologico, iconografico e cromatico con gli arredi, le vetrate, le maioliche e le decorazioni.
Tra queste opere segnaliamo: le sculture ICARO e SANTONE (Corrado Cagli), la scultura IL DOLORE (Mario Di Giacomo), il vaso MARCIA SU ROMA (Corrado  Cagli e Dante Baldelli), i due vasi ALLEGORIA (autore ignoto), il piatto SEMINATORE (Corrado Cagli), infine il vaso SCACCHI (Dante Baldelli). 
All’interno della Dipendenza del  Museo, settore dedicato al periodo contemporaneo, saranno collocate alcune collezioni recenti firmate dal designer Ambrogio Pozzi (VENUS e PRESENZE) e dagli artisti Liliane Lijn (KOANS: Coni) e Roberto Fallani (ERME).
La sezione “Arte e Tecnica” mostrerà dal vivo le diverse fasi di lavorazione e le tecniche utilizzate.
Immagini storiche della Manifattura, pannelli descrittivi delle tecniche di lavorazione e foto dello stabilimento attuale completeranno il percorso espositivo.
Infine, nel portico adiacente la Dipendenza, verrà collocato un cimelio ormai storico costituito dal un vecchio tornio a pedale con gigantografie e pannelli esplicativi e una grande VENUS di Ambrogio Pozzi, realizzata in terra etrusca.
Curatori: Nicoletta Giannoni e Massimo Monini

Sede: Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia, via Nomentana 70 - 00161 Roma - Tel. 060608
Periodo: 3 ottobre 2012 - 2 febbraio 2013