Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

BRITISH SATIRES ON CERAMICS 1760-1830
Bonaparte Dethron’d April 1st 1814. Creamware jug, Cambrian Pottery, Swansea, Wales, transfer-printed in black and painted in enamels, 1814. On loan from a private collection.

LONDRA. Ultimi giorni per visitare la mostra "Pots with attitude. British satires on ceramics 1760–1830" che sarà aperta sino all'11 Marzo 2018 presso il British Museum.



Attraverso una selezione di stampe e vasi, questa mostra esplora la storia delle stampe politiche e satiriche trasferite sulla ceramica britannica.

Nel 1750, le ceramiche inglesi iniziarono ad abbracciare la nuova tecnica di trasferire,
direttamente dalle lastre di rame, immagini a stampa su oggetti ceramici economici. Le possibilità offerte sfruttato tale tecnica ottennero rapidamente il plauso internazionale e il guadagno commerciale.

Le ceramiche sono raramente polemiche, ma i boccali e le brocche in questa esposizione appartenenti ai periodi dei regni di Giorgio III e IV, sono eccezioni. Durante questo lasso di tempo, in Gran Bretagna, le ceramiche utilitaristiche furono trasformate con immagini tratte dalle incisioni contemporanee della carta stampata che criticava l'ultima propaganda politica o l'errore.

Le stampe satiriche in mostra furono pubblicate a Londra tra il 1770 e il 1830 e destinate a ricchi collezionisti urbani. Le ceramiche sono state in grado di raggiungere un pubblico più ampio. Le ceramiche stampate a basso costo diffondono le agende politiche, che si trovano nelle costose stampe, ad un pubblico molto più ampio associato a birrerie e locande di campagna.

Questa mostra fa parte di un progetto curatoriale della durata di un anno, finanziato dal Monumento Trust, per ricercare legami tra stampe e ceramiche del XVIII secolo.


Sede: The British Museum, Londra - info +44 (0)20 7323 8000
Periodo: fino al 11 marzo 2018