Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

SARA BIASSU - SPACE GAME
SARA BIASSU - SPACE GAME

MADRID. La Galeria de Arte A Ciegas apre le sue porte al lavoro dell'artista visivo Sara Biassu.



Nella mostra sarà possibile ammirare una raccolta di sculture in porcellana e gres e dipinti inediti realizzati esclusivamente per la galleria.

 

Space Games riunisce una serie di opere in cui lo spazio pittorico e quello della galleria stessa sono intervenuti con oggetti di tutti i giorni e immaginari, creando una nuova realtà, stabilendo nuove associazioni e simbolismi collegando il giocoso con la poetica, tra bianchi e neri, caratteristica principale del lavoro dell'artista.
Espone un'artificialità su cui riflettere, un gioco ironico e onirico in cui lo spettatore troverà un mondo irreale non lontano dal suo universo, in cui le scene si susseguono come finestre senza tempo, tra il vicino e il lontano, il continuità e dispersione.

 

Sara Biassu (Saragozza, 1980) è un artista multidisciplinare specializza in scultura in ceramica, senza trascurare i media audiovisivi e la pittura, così come altre discipline, tra cui spicca l'incisione.
Il suo lavoro ruota attorno a oggetti e immagini, materia ed elementi essenziali, in una ricerca di creazione illimitata, causando un impatto diretto sullo spettatore attraverso il suo lavoro, che cammina tra la poesia visiva e concettuale, dove titolo e opera sono il corpo in cui cogliere il significato autentico di ciascuna delle sue creazioni.
Le sue opere nascono dall'intenzione di creare un inquietante suggestione davanti al quale scoprire ciò che è veramente nascosto, dal più intimo, da elementi singoli o seriali, da fotografie trovate o familiari, da suoni o parole, da scultoreo al pittorico, dall'oggetto all'installazione.
Biassu indaga e sperimenta sulla base della visibilità dell'intangibile, cercando l'armonia tra forza e debolezza, tra il caos e la serenità. In forme sottili e apparentemente fragili, esprime un infinito insieme di variabili materiali, spogliato di accessori superflui, in continua evoluzione.

 

Sede: Galeria de Arte A Ciegas, C/ Dos Hermanas nº5, Madrid
Periodo: 4 aprile - 6 giugno 2019. Inaugurazione, giovedì 4 aprile ore 20.