Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

NICOLE PÉGUY-DECOBERT: MEZZO SECOLO DI PASSIONE CERAMICA
NICOLE PÉGUY-DECOBERT: MEZZO SECOLO DI PASSIONE CERAMICA

ST. QUENTIN LA POTERIE. Il Museo della ceramica mediterranea onora quest'anno una lungimirante collezionista: Nicole Péguy-Decobert.



Nicole Péguy-Decobert durante molti anni trascorsi nella regione francese dell'Occitania, prima a Uzès e poi a Fontarèches, curò una galleria dedicata alla ceramica: l'Utopia. Il suo ruolo, tuttavia, ha superato di gran lunga i confini della galleria d'arte.

Ex preside della scuola, era una pedagoga che insegnava a futuri collezionisti. Attraverso i suoi acquisti personali, è stata in grado di sostenere e incoraggiare, fin dall'inizio, numerosi e noti ceramisti. L'esposizione di una parte della sua collezione sono esplicativi del suoi percorsi.

Questo omaggio non vuole essere solo un atto di riconoscimento, ma intende sostenere un atteggiamento aperto verso l'arte della ceramica di grande livello, al di là dell'artigianato, anche se un bel contenitore, utile o no, qui mantiene il suo posto.

L'allestimento include ceramiche soprattutto francesi, dal 1970 al 2000. In mostra, per esempio, le prime opere di grandi nomi come Michael Wohlfahrt, Hervé Rousseau, Gisele Buthod, Boy ... ora riconosciuti a livello internazionale.

 

Sede: Musée de la Poterie Méditerranéenne, 14 rue de la Fontaine, Saint Quentin la Poterie | t. (+33) 04 66 03 65 86
Periodo: fino al 20 ottobre 2019