Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

I VOLTI DI NICCOLÒ III E I CONTI ORSINI DI PITIGLIANO
I VOLTI DI NICCOLÒ III E I CONTI ORSINI DI PITIGLIANO

GROSSETO. Il Museo di Palazzo Orsini di Pitigliano ospita la mostra promossa dalla Diocesi di Pitigliano-Sovana-Orbetello.



L'idea della mostra nasce dal desiderio di "raccontare" Niccolò III Orsini, un protagonista della storia locale e nazionale, con i suoi tratti di uomo e di capitano di ventura raffigurati e descritti nelle molte opere conservate in Italia e all'estero. Per ritrarre i volti di Niccolò III si è resa indispensabile la ricerca delle opere a lui dedicate presenti nei musei italiani ed esteri e dei numerosi documenti archivistici– anche inediti – presenti sia nell'Archivio Storico Diocesano che negli Archivi di Stato di Siena e Firenze. Ha contribuito alla completezza della mostra lo studio di importanti manufatti in ceramica d'epoca e la riproduzione di due vasi di preziosa e unica fattura custoditi presso il Metropolitan Museum di New York.
La mostra dunque lascia al tempo e alla memoria un fondamentale contributo artistico e scientifico sulla figura di Niccolò III, della nobile famiglia Orsini e sull'identità di Pitigliano e dell'intero territorio diocesano.

 

La mostra, nata dall’idea e dalla volontà di studiare meglio e approfondire mediante i documenti archivistici e bibliografici la figura dell’importante conte e condottiero pitiglianese Niccolò III Orsini. Fu un comandante vissuto a cavallo tra i secoli XV e XVI, che prestò servizio per lo Stato Pontificio, Napoli, Firenze e soprattutto per Venezia. Pitigliano, a partire dal Conte Orsini e poi con i suoi successori, assume un volto nuovo e una identità particolare. È infatti sotto gli Orsini che la Città toscana del Tufo inizia ad accogliere gli ebrei degli Stati circostanti, tanto da divenire, dopo l’istituzione dei ghetti, una “città rifugio” e questa particolare connotazione gli merita anche il titolo di Piccola Gerusalemme.
La mostra è accompagnata anche da una pubblicazione, nata da studi attenti e scientifici di autori che hanno tirato fuori da archivi e biblioteche anche documenti inediti riguardanti Niccolò III e la famiglia Orsini di Pitigliano. Importante è stata la stretta collaborazione dei tre istituti culturali diocesani con gli Archivi di Stato di Firenze e Siena, con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana, con la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e con diversi musei sia ecclesiastici che civili o statali. Significativo è stato anche il patrocinio del Polo Museale della Toscana.
La pubblicazione è curata da Don Marco Monari Direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi e dalla dott.sa Barbara Adamanti Direttore dell’Archivio Storico Diocesano.

 

Sede: Museo di Palazzo Orsini, piazza Fortezza Orsini 25, Pitigliano GR | te. 0564 7289656
Periodo: fino al 6 gennaio 2020
Orari: ora solare, 10-13 e 15-17; ora legale 10-13 e 15-18. Lunedì, chiuso (eccetto festivi). L'accesso è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura.