Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

NAPOLI, NAPOLI. DI LAVA, PORCELLANA E MUSICA
NAPOLI, NAPOLI. DI LAVA, PORCELLANA E MUSICA

NAPOLI. Apre il 21 settembre 2019, al Museo e Real Bosco di Capodimonte, la mostra realizzata dal Museo e Real Bosco di Capodimonte con il Teatro di San Carlo di Napoli, a cura di Sylvain Bellenger.



Le diciotto sale dell’Appartamento Reale sono riproposte in una spettacolare e coinvolgente scenografia, ideata da Hubert le Gall, artista e scenografo francese di fama internazionale.
Come la regia di un’opera musicale, saranno il palcoscenico d’eccezione sul quale andranno in scena il Teatro di San Carlo, con i suoi costumi sapientemente selezionati dalla direttrice della sartoria Giusi Giustino, le porcellane delle collezioni di Capodimonte e la musica, selezionata da Elsa Evangelista e Alessandro De Simone, vero filo conduttore della mostra.

L’allestimento racconterà la storia di Napoli capitale del Regno nel corso del Settecento e oltre, dagli anni di Carlo di Borbone a quelli di Ferdinando II, come una favola.
Scene della vita quotidiana caratterizzate da estrema raffinatezza estetica e gioia esistenziale ma che hanno come sottofondo il passaggio del potere, i cambiamenti della storia, delle mode e dei gusti estetici.

Il visitatore potrà immergersi in un mondo incantato e, grazie all’uso di cuffie dinamiche, potrà ascoltare le musiche (da Giovanni Pergolesi a Domenico Cimarosa, da Giovanni Pacini a Giovanni Paisiello, da Leonardo Leo a Niccolò Jommelli) selezionate per i vari temi artistici di ciascuna sala.

Un’atmosfera unica quella che la mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica vuole ricreare accompagnando il visitatore nella vita teatrale e quotidiana di Napoli, vivace, frivola e gioiosa quanto tragica, sotto la continua minaccia delle eruzioni del Vesuvio. Un viaggio multisensoriale all’interno della Reggia borbonica, trasformata per l’occasione in un vero e proprio spettacolo teatrale, nato dall’incontro tra la musica e le arti applicate. Una mostra che celebra l’unità delle arti.

Un’esposizione con oltre 1000 oggetti, 300 porcellane delle Reali Fabbriche di Capodimonte e di Napoli. Più di 150 costumi del Teatro di San Carlo con firme prestigiose (da Ungaro e Odette Nicoletti). Strumenti musicali del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Dipinti, oggetti d’arte e di arredo e animali tassidermizzati oggi conservati al Museo Zoologico di Napoli (oggi confluito nel Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche dell’Università Federico II di Napoli).

 

Sede: Museo e Real Bosco di Capodimonte, via Miano 2, Napoli | info 081 7499130 (tutti i giorni 10-18 tranne il mercoledì, giorno di chiusura del museo)
Orari: tutti i giorni 8.30-19.30 eccetto il mercoledì, giorno di chiusura del museo
Periodo: 21 settembre 2019 - 21 giugno 2020