Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

LA POTERIE D'ART DE CIBOURE 1919-1995
LA POTERIE D'ART DE CIBOURE 1919-1995

FRANCIA. Il Musée Basque et de l'histoire de Bayonne presenta una mostra sulla ceramica di Ciboure, una produzione emblematica della costa basca dal 1919 al 1995.

 



Un racconto sui 75 anni di produzione ininterrotta dal 1919 al 1995 della manifattura artistica di Coboure.

Sorta nel 1919 sulle rive del Nivelle, la Ciboure Art Pottery ha prodotto ininterrottamente, fino alla chiusura nel 1995, ceramiche in gres decorate a mano. Spesso chiamata "ceramica basca", è principalmente nota per i suoi vasi e servizi regionalisti, adornati con scene del mondo basco rurale e marittimo. Dietro questa produzione emblematica, un'ampia varietà di forme, decori e stili ne ha scandito l'esistenza secondo le scelte artistiche e commerciali dei gestori dell'azienda: neo-greco, Art Déco, vasi smaltati, ceramiche scolpite, serie di fiori, ecc. Ciboure Pottery è strettamente legato alla costa basca. È un testimone privilegiato della sua storia, attraverso i diversi orientamenti della sua produzione che riflettono le trasformazioni che questo territorio ha subito, diviso tra patrimonio e modernità, località di alto livello e turismo di massa. È stato anche un attore di primo piano, la Mecca dell'artigianato artistico nei Paesi Baschi nel XX secolo. Ha contribuito, attraverso l'ampia distribuzione della sua produzione, a costruire l'immagine della costa basca nelle rappresentazioni collettive. Dalla sua chiusura, l'interesse che suscita continua a crescere, attirando, seguendo Karl Lagerfeld appassionato del periodo neogreco della ceramica, dell'entusiasmo dei collezionisti, amanti di oggetti e soggetti d'arte baschi.

 

L'esposizione è distinta in quattro sezioni che esplorano le biografie dei tre fondatori Vilotte, Lucat e Floutier e di due generazioni di imprenditori che si sono succedute alla guida dell'azienda: Rodolphe e Suzanne poi Max e Carmen Fischer, fornendo un ritratto sorprendente di questa ceramica emblematica. dei Paesi Baschi.

Gli oltre 500 pezzi raccolti offrono una visione sinottica di questa produzione, rivelando le molteplici sfaccettature dello "stile" di Ciboure Art Pottery.
Grazie ai generosi prestiti di tanti appassionati collezionisti e con le testimonianze di Carmen e Max Fischer, ultimi titolari dell'azienda, la ceramica riprende vita in una scenografia che offre un'ambiziosa prima retrospettiva, a 25 anni dalla chiusura definitiva.

 

Sede: Musée Basque et de l’histoire de Bayonne, 37 quai des Corsaires, Bayonne | tel +33 06 20 51 86 35
Periodo: fino al 3 gennaio 2021