Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

ULTIMI GIORNI PER VISITARE "LA SCULTURA CERAMICA ALL'EPOCA DI WILDT"

Due visite guidate gratuite: venerdì 15 e domenica 17 giugno

12 - 17 giugno 2012

Ultimi giorni per visitare al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza il percorso “La scultura ceramica all’epoca di Adolfo Wildt”. La mostra, che chiude domenica 17 giugno, è stata curata in concomitanza e a completamento della mostra di Forlì e illustra una sorta di spaccato di eccellenza dell’arte italiana dei primi 30 anni del Novecento.

Per l’occasione sono previste due visite guidate gratuite: una prima per venerdì 15 giugno, alle 17, una seconda per domenica 17 giugno, alle 11

La visita attraversa i “grandi” del movimento Liberty: Galileo Chini, Achille Calzi, Francesco Nonni, Domenico Baccarini, esplora gli artisti contemporanei di Wildt: Arturo Martini, Duilio Cambellotti, Ercole Drei, Pietro Melandri, Giò Ponti, Anselmo Bucci e infine, giungendo agli esatti opposti in termini di poetica e di personalità, i futuristi con esperimenti di Giacomo Balla, Benedetta e Filippo Tommaso Marinetti al momento della loro esperienza ceramica faentina (1928-29) o di Albissola, dal 1929 in poi. Termina, infine, con le figure importantissime di Fausto Melotti e Lucio Fontana, allievi di Wildt all’Accademia di Brera, indiscussi protagonisti di una nuova e moderna concezione di scultura.

Ai partecipanti sarà regalato il libro di mostra. Necessaria la prenotazione. Info: 0546 697311, info@micfaenza.org

Nel biglietto è inclusa la visita della mostra “Paladino. Ceramiche”, fino al 7 ottobre.

Mic - Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, viale Baccarini 19,  48018 Faenza (Ra)

Curatore: Claudia Casali

Durata: 29 gennaio – 17 giugno 2012

www.micfaenza.org