Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

IL 29 E 30 SETTEMBRE IL MIC FESTEGGIA LE GIORNATE DEL PATRIMONIO EUROPEO DELL'UNESCO

Una conferenza sulle ricerche condotte durante il riordino degli archivi storici, visite guidate a tema musicale e una giornata di musica indipendente al femminile curata dal Supersound in collaborazione con Sos Donna.

29 - 30 settembre 2012

Saranno due giornate intensissime quelle del 29 e il 30 settembre al Museo Internazionale delle ceramiche in Faenza. Il Mic  si appresta a festeggiare le Giornate del Patrimonio Europeo 2012, promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in concomitanza con il SUPERSOUND 2012,  festival della musica emergente italiana che si svolge in centro storico il 28 - 29 - 30 SETTEMBRE.

Un’opportunità per offrire al pubblico del MIC una conferenza, due visite guidate a tematica musicale, un’interessante proposta di corsi di Tango e un pomeriggio di musica tutta al femminile.

 

Programma:

Si parte alle 17.00 di sabato 29 settembre con la presentazione in Sala Conferenze dell’Archivio della Fondazione MIC, notificato lo scorso gennaio 2011 con un provvedimento di dichiarazione di interesse culturale dal Direttore Regionale arch. Carla di Francesco. I relatori Claudia Casali, Direttore MIC Faenza – Stefano Vitali, Soprintendente Beni Librari e Documentari Regione Emilia Romagna – Barbara Menghi Sartorio e Ilaria Piazza, Archiviste, esporranno i risultati di un lungo lavoro di ricerca e recupero dei documenti prodotti dal Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, fin dalla sua fondazione nel 1908. Un patrimonio documentale unico nel suo genere, che rappresenta sia pure attraverso i cambiamenti istituzionali, la continuità delle funzioni scientifiche e culturali esercitate dal Museo Internazionale delle Ceramiche e la connotazione internazionale delle sue attività. Esso esprime pienamente l’impronta della personalità del suo fondatore Gaetano Ballardini, il quale ne organizzò la conservazione, recuperandone gran parte dopo gli ingenti danni provocati dal bombardamento del 1944: l’“Archivio prebellico”.

L’Archivio conserva inoltre i documenti formati per gli scopi statutari della Fondazione nata nel 2002, documentando e testimoniando la storia e l’attività del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza.

Il riordino dell’Archivio storico è stato possibile grazie al fondamentale contributo della Fondazione Carisbo.

 

Alle 19.00 l’Associazione Verde Milonga Tango Club y tango ESTUDIO presenterà “tango e’ frizzantino” introduzione ai CORSI DI TANGO con lezione di prova e MILONGA, seguita da un aperitivo. Ingresso 3 euro, consigliata la prenotazione (tel. 0546.697311).

 

Seguirà alle ore 21.00 la visita guidata musicale Musica In Ceramica. Evento in condivisione con la “notte bianca” di SUPERSOND, che coinvolgerà il centro storico della nostra città e collegata alle Giornate del Patrimonio Europeo 2012.  

La visita alle collezioni esplorerà alcune ceramiche  a soggetto musicale, con l’accompagnamento di un gruppo di musicisti della scuola di musica Sarti di Faenza, per raccontare il rapporto assai antico e trasversale tra la ceramica e la musica. Simbologie musicali e di danze percorrono i decori della ceramica internazionale, dal mondo classico alla contemporaneità. Il museo di Faenza ne offre esempi eccellenti: da uno skyphos attico raffigurante un satiro che accompagna con un flauto la danza sensuale di una menade, alle molteplici citazioni musicali del rinascimento che dimostrano quanto la musica appartenesse alla quotidianità, poi bottiglie sonore precolombiane, figurine di danzatrici cinesi, ballerine di charleston e gruppi plastici di suonatori di ispirazione Liberty e Dèco. Un viaggio unico tra opere meravigliose dalla tradizione Italiana, europea e mondiale.

 

Domenica 30 settembre alle ore 14.30 MEI Supersound, in collaborazione con SOS Donna di Faenza e con la partecipazione del Comitato nazionale “Se Non Ora Quando?” presenterà nelle sale e nel cortile del MIC,  L'ONDA ROSA INDIPENDENTE,  un focus sulla nuova ondata di “musica al femminile” nella nuova scena indipendente ed emergente. Un incontro e un approfondimento con una conclusione musicale condotti dalla giornalista Maria Cristina Zoppa, giornalista musicale per Web Radio Rai  e dalla giornalista, scrittrice e blogger Martina Liverani.

All’incontro parteciperanno: Eva Poles, Roberta Di Lorenzo,  Angelica Lubian, Anna Granata, Carlot-ta, Carolina Da Siena, Cassandra Raffaele, Charleston, Chiara Ragnini, Dogs Don’t Like Techno, Elisabetta Vendittozzi, Fanny, Frida Neri, Giò Gardelli, Heidi Lee, Ilenia Volpe, Iotatola, Le Rivoltelle, Liana Marino, Lisa Manara, Marzia Stano, Monica P, Mumble Rumble, Rebi Rivale, Roipnol Witch, Sara Piolanti, Silvia Dainese, Silvia Parma, Valentina Amandolese, Valentina Gautier e tante altre, interverranno anche l’autrice de “Le Ragazze del Rock” Jessica Dainese, le rappresentanti del Comitato “Se Non Ora Quando?” e la giornalista del Resto del Carlino di Bologna Benedetta Cucci. Seguirà dalle ore 16.30 l’esibizione delle artiste.

 

Concluderà le due giornate di eventi alle ore 17.30 una seconda opportunità di visita guidata musicale Musica In Ceramica, evento ripetuto per coloro che non vi avessero potuto prender parte la sera del 29, senza l’accompagnamento musicale dal vivo.

 

Le visite guidate Musica In Ceramica del 29 e del 30 settembre avranno un costo di 3 euro per tutto il pubblico partecipante.

Prenotazioni: MIC Faenza tel. 0546 697311

Museo Internazionale delle Ceramiche, Viale Baccarini 19, Faenza, info www.micfaenza,org