Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

ALDO RONTINI “ MEMORIE TRA FAENZA E MARRADI”

BRISIGHELLA, Museo Civico “Giuseppe Ugonia”

14 dicembre 2013 - 30 marzo 2014

Aldo Rontini è uno scultore che si è sempre mosso fuori dagli schemi, dalle convenzioni e dalle correnti artistiche via via affermatesi negli ultimi decenni. Come i bravi scultori, anche Rontini è un bravo disegnatore.
Ne sono esempio i disegni preparati espressamente per questa mostra che con un calcolato e quasi esclusivo utilizzo del bianco e nero parlano di emozioni personali facendole però deflagrare nel cielo di tutti come umanizzate costellazioni.
Nei disegni tante, piccole e grandi, emozioni, infantili e adulte: la comprensione di un dolore, la paura della morte, la scoperta dell'amore, le prime amicizie, la natura, le tentatrici possibilità dell'arte. Tra riferimenti a opere scultoree già realizzate o in fieri, i disegni di Rontini sono antichi e modernissimi: un esempio particolarmente consono al Museo Ugonia, alle opere del Maestro qui conservate e al suo attuale programma espositivo.
Un progetto forse in controtendenza ma che trova conforto nelle auree parole di Thomas Mann nel Doktor Faustus: "Come infatti non si può capire il mondo nuovo e recente senza conoscere la tradizione, così l'amore del vecchio rimane falso e sterile quando si evita il nuovo che ne è derivato per necessità storica".

 

Museo Civico “Giuseppe Ugonia “
Piazzetta Porta Gabalo 6, Brisighella
tel.0546.994415

Orario:
festivi e prefestivi 10-12.30 e 15.00-18.30