Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

CONFERENZA DI STEFANO DREI: DINO CAMPANA A FAENZA

PINACOTECA COMUNALE

CONFERENZA DI STEFANO DREI: DINO CAMPANA A FAENZA
Venerdì 30 marzo 2012, ore 17:30

Nell’antico palazzo rosso. Dino Campana a Faenza

Conferenza del prof. Stefano Drei

docente del Liceo Classico Torricelli di Faenza

verso i cento anni dalla pubblicazione dei Canti Orfici di Dino Campana

L’«antico palazzo rosso» è ricordato da Dino Campana come sede della Pinacoteca Comunale. Si tratta del ricordo di una visita effettuata un decennio dopo l’anno scolastico passato come studente del liceo classico che, come è noto per tutti i faentini, ha la sede nello stesso palazzo della Pinacoteca. Di questa visita Campana ricorda alcuni autori, come Ribera e Baccarini, e alcune opere come la Pala Bertoni e il San Giovannino.

Nella conferenza di Stefano Drei saranno illustrate anche le vicende delle foto faentine di Dino Campana a Faenza scrupolosamente ricostruite dal professore del Liceo. La prima foto è dell’anno scolastico 1900-1901 e ritrae diciotto studenti divisi in tre file. Tra questi era stato identificato Dino Campana ma le ricerche di Stefano Drei hanno documentato come questa identificazione fosse sbagliata e l’alunno della foto sia in realtà Filippo Tramonti. Di fronte a questo ritratto in meno di Dino Campana, Stefano Drei ha invece recuperato un’altra foto fatta dal fotografo faentino Achille Cattani. E’ un Campana escursionista, fotografato nel gennaio del 1912 ai piedi della cascata dell’Acquacheta, quello che ci viene restituito da questa nuova foto rintracciata da Stefano Drei.

Faenza nei Canti Orfici viene ricordata in modo diretto in più occasioni, come città “rossa di mura e turrita”, con “archi enormemente vuoti di ponti sul fiume impaludato”, dalla “grossa torre barocca” sulla piazza che “ha un carattere di scenario nelle logge ad archi bianchi leggeri e potenti” e con il campanile di S.Maria Vecchia definito “torre barbara che dominava il viale lunghissimo dei platani”.

PINACOTECA COMUNALE
via Santa Maria dell'Angelo 9, Faenza