Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

«LEZIONI DI DESIGN» PER TUTTI

ISIA - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE

3 - 18 maggio 2012

Aurelio Magistà - Patrizio Bianchi - Alberto Alessi
tre docenti d'eccezione per l'istituto faentino che continua a mietere riconoscimenti

 

Di rientro dalle vacanze pasquali, l'ISIA di Faenza ha trovato una sorpresa nell'uovo dell'ottava edizione di Artex-Scenari di Innovazione. Difatti la giuria del premio, fra i 550 progetti giunti da oltre trenta università italiane ed europee, ha assegnato il primo premio a Lorenzo Bassi, studente dell'ISIA, per il progetto EXO. Al terzo posto Michela Piancastelli, un'altra faentina, con Di & DI. A completare il podio, la spagnola Sara Martìnez Corcuera, del Politecnico di Valencia. I giovani designer manfredi, coordinati dal professor Paolo Zani, hanno ottenuto anche tre menzioni d'onore con Ilaria Zanotti, Matteo Capacci e Nicola Schiavarelli. Un'autentica lezione per gli altri contendenti. La notizia è giunta mentre l'università del design è impegnata a preparare – perdonateci la facezia – altre lezioni. Anche quest'anno, infatti, l'ISIA si trasforma in Università Aperta e apre le porte della sua Aula Magna al pubblico per proporre un ciclo di tre conferenze intitolato «Lezioni di design». Si parte giovedì 3 maggio, alle ore 18, con Aurelio Magistà, direttore del supplemento mensile di La Repubblica Casa&Design e docente di storia del giornalismo, che analizzerà Il design dei giornali. Si prosegue giovedì 10 maggio, sempre a partire dalle 18, quando salirà in cattedra Patrizio Bianchi, assessore regionale a scuola, università e lavoro, nonché docente di economia all'università di Ferrara, ateneo di cui è stato rettore fino al 2010. L'economista disserterà su un tema di stringente attualità Il punto della crisi. Il terzo appuntamento è per venerdì 18 maggio, alle 18, con un autentico pezzo di storia del gusto e dell’imprenditoria patria: Alberto Alessi narrerà al pubblico La storia dell’Alessi e il fenomeno delle fabbriche del design italiano. I tre incontri, gratuiti e aperti a tutti, si propongo di svelare il mondo del disegno industriale ai non addetti ai lavori. Conoscere il design, spesso indicato come pietra miliare del Made in Italy, è infatti uno strumento per meglio comprendere il mondo che ci circonda. Perché il design è, letteralmente, ovunque: dal quotidiano che state leggendo al cellulare con cui chiamate, passando per le bottiglie di acqua minerale al volante della vostra auto. E conoscerlo significa scoprire la figura del designer che, silenziosamente, lavora per migliorare la nostra vita.

Per ulteriori informazioni: www.isiafaenza.it, oppure 0546/22293


I RELATORI

Aurelio Magistà, piemontese, da oltre vent’anni è giornalista di La Repubblica di cui cura le pagine dedicate al design. Dirige il supplemento mensile Repubblica Casa&Design. Docente alla Sapienza di Roma di Storia del giornalismo, innovazione e analisi dei modelli giornalistici ha pubblicato «Dolce vita gossip» e «L’Italia in prima pagina», entrambi pubblicati da Bruno Mondadori Editore.

Patrizio Bianchi, ferrarese, classe 1952, è assessore della Regione Emilia-Romagna con delega alla Scuola, Formazione professionale, Università e Ricerca, Lavoro. Economista, laureatosi con Romano Prodi, è professore di Economia Applicata all’Università di Ferrara, di cui è stato rettore dal 2004 al 2010. La sua attività di ricercatore è incentrata sulle politiche per lo sviluppo industriale. Ha al suo attivo più di 200 pubblicazioni.

Alberto Alessi è nato nel 1946 ad Arona (No). Primogenito di Carlo è il primo della terza generazione di Alessi, azienda fondata nel 1921. Dopo la laurea in legge alla Cattolica di Milano entra nell’azienda di famiglia occupandosi della parte commerciale, dei nuovi prodotti e della comunicazione. Attualmente è presidente di Alessi spa.