Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

24° TATTI'N FESTIVAL: LETTURE DI SIGURDUR PÁLSSON

CHIOSTRO DI VIA CASTELLANI

Lunedì 18 giugno 2012, ore 21:00
Letture di SIGURDUR PÁLSSON (Islanda)
Con un intervento di PAOLA PESCERELLI LAGORIO,
presidente del Museo “Bendandi” di Faenza

Musiche di KORO IZUTEGUI (Spagna)


SIGURDUR PÁLSSON è nato nel 1948 a skinnastadur, islanda. Scrittore, traduttore e docente universitario, ha pubblicato quattordici libri di poesia (premio della radio islandese nel 1999 e “Booksellers’ Prize” nel 2001), nonché tre rom anzi, e i suoi testi sono stati tradotti in 12 lingue. ha scritto inoltre opere teatrali, per le quali ha ricevuto il premio “Gríman” com e dram m aturgo dell’anno. E' autore del libretto per l’opera "The Moonlight Island",rappresentata in prima mondiale a Pechino nel 1997. Già presidente dell’Alliance Française in Islanda e del Sindacato Scrittori islandese, è stato insignito del Cavalierato dell’Ordine delle Arti e delle Lettere dal Ministro francese della Cultura e del Cavalierato dell’Ordre National du Mérite dal Presidente francese.

PAOLA PESCERELLI LAGORIO è nata a Bologna. Laureata in Fisica, risiede a Faenza, dove è presidente dell’Osservatorio Geofisico “Raffaele Bendandi”. Ha collaborato alla realizzazione di numerosi volumi tra i quali "I Percorsi della Memoria" e "L’uomo dei terremoti: Raffaele Bendandi", contribuendo alla stesura di "Augusto Rinaldi Ceroni, una vita per le piante officinali". Ha pubblicato The epistolary archive of Raffaele Bendandi, a seismologist standing outside the institutions e di Raffaele Bendandi. Ombre sul Sole.
È stata designata come esperto IEMO (International Emergency Management Organization).

KORO IZUTEGUI è nata a San Sebastiàn (Spagna) nel 1971, e ha compiuto i suoi studi al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. È autrice di spettacoli di musica, teatro e danza (tra i quali Desencanto, rappresentato al Festival Internazionale di Danza “Corpi Multipli”) e ha scritto e interpretato al pianoforte le musiche degli spettacoli teatrali Cavalieri Erranti e altri matti da legare, per il XX Festival internazionale di Montalcino, e Canti Guerrieri. Nello scorso maggio, a Madrid, ha preso parte al festival di teatro per l’infanzia “Rompiendo el cascaròn” con lo spettacolo Che si che no, portato in scena dalla compagnia Drammatico Vegetale. A luglio sarà impegnata nella rassegna “Concerti del Mare” con Ariminus, il fi ume della Luna insieme all’ensemble “Mosaici Sonori”.

 

CHIOSTRO DI VIA CASTELLANI
via Castellani 25, Faenza

Ingresso libero

L'incontro avrà luogo anche in caso di maltempo

Info: Tratti & Mobydick 0546.681819 - info@mobydickeditore.it

Scarica il programma della 24° edizione di Tratti'n Festival inChiostri simpatici>>