Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

SANDRO MAGGI

BOTTEGA BERTACCINI

13 aprile - 26 maggio 2013

Alle ore 18, di sabato 13 aprile, verrà inaugurata la mostra antologica "Sandro Maggi – Oli acquerelli grafiche"


Alessandro "Sandro" Maggi, classe 1935 e scomparso nel 2010, era un personaggio molto conosciuto in città. Docente di disegno e storia dell’arte al Liceo Scientifico di Faenza fino al 1996, ha sempre coltivato la sua passione per la pittura, la grafica e la scultura. Fin da giovanissimo è stato anche disegnatore progettista edile realizzando non meno di un centinaio di progetti architettonici, ideatore ed esecutore di progetti d’arredo di grande modernità e in anticipo sui tempi. Nel 1976 fu chiamato dal sindaco Veniero Lombardi alla presidenza della mostra “Abitare Oggi”, carica che ha ricoperto fino al 1993.
Nel suo percorso formativo ha incontrato nomi importanti della storia dell’arte faentina, come Nonni, Sella, Morigi, Ortolani alla Scuola Comunale Minardi, oppure Ercole Drei, Melchiorre Bega e Vignali al Liceo Artistico - Accademia di Belle Arti di Bologna.
Sull’opera e sul lavoro di Sandro Maggi è disponibile da pochi mesi il libro “Alessandro Maggi: fra naturalismo e progettazione” (Tipografia Romagna), che contiene scritti di Santa Cortesi, Vittorio Maggi, Ruggero Costa, Nevio Bedeschi, Stefano Borghesi, Ennio Nonni, Franco Bertoni, Augusto Betti. Impreziosisce il libro un notevole corpus di immagini: foto, riproduzione di dipinti, grafiche, plastiche e progetti.

 

Bottega Bertaccini
Libri e Arte
Corso Garibaldi, 4 - Faenza
tel. 0546-681712

Orari: 9,30-12,30 / 15,30-19,30. Chiuso lunedì mattina.