Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Laboratori al Museo

Per informazioni e prenotazioni
tel 335 1209933 - e-mail didattica.mic@atlantide.net

Primaria, secondaria I e II grado

CERAMISTI DI OGNI EPOCA

Durata: 2 ore

Quota individuale: 5,00 €

Le tecniche di costruzione e decorazione del vasellame d’uso comune nelle varie epoche storiche. Dalle teste d’animale dell’età del bronzo ai “tagli” di Lucio Fontana.
Lezione introduttiva sulle tecniche di foggiatura e decorazione ceramica; a seguire la classe verrà divisa in gruppi, ognuno dei quali rappresenterà un diverso stile ceramico, ed andranno a realizzare manufatti individuali in argilla con stili e tecniche delle varie epoche storiche.

Gli studenti avranno a disposizione argilla e strumenti manuali per creare ognuno il proprio manufatto. Ogni studente porterà con se l’elaborato prodotto.


 * * *

Secondo ciclo della Primaria, secondaria I e II grado


OSSIDI, SMALTI E INGOBBI

Durata: 2 ore

Quota individuale: 5,00 €

Laboratorio sulle tecniche di foggiatura e di decorazione della ceramica faentina.

Lezione introduttiva sulle tecniche di foggiatura e decorazione ceramica; a seguire la classe verrà divisa in gruppi, ognuno dei quali rappresenterà una diversa tecnica decorativa, ed andranno a decorare manufatti individuali eseguiti con la tecnica di riferimento (ossidi, smalti ed ingobbi).

Gli studenti avranno a disposizione tutto l’occorrente per creare ognuno il proprio manufatto. Ogni studente porterà con se l’elaborato prodotto.

 

CeraMICaMENTE

Durata: ½ giornata

Quota individuale: 8,00 €

Caccia al tesoro nelle sale del Museo per scoprire gli stili decorativi delle varie epoche attraverso enigmi, prove da risolvere, giochi di logica e attività creative.


* * *

Secondaria I e II grado

My Self DENTRO LO SPECCHIO - Novità
Speciale tenn

Durata: ½ giornata

Quota individuale: 8,00 €

Creazione di un autoritratto attraverso l'osservazione di sè stessi, cercando di riprodurre lo stato d'animo che più ci rappresenta.