Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

SETTEMBRE AL MIC CON LE VISITE GUIDATE APERITIVO

Ogni martedì di Settembre per conoscere a fondo l’opera ceramica di Mimmo Paladino, maestro della Transavanguardia

4 - 25 settembre 2012

Dopo il grande successo di pubblico delle Visite guidate Aperitivo, in occasione dei martedì di luglio, il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza ripropone le visite guidate anche per il mese di Settembre riconfermando la stessa formula: dalle 18.30 tutti i martedì una serie di visite guidate aperitivo dedicate alla mostra “Paladino ceramiche” in allestimento fino al 7 ottobre.

Le visita è rivolta all’approfondimento di una figura cardine della Transavanguardia coniata dal critico Achille Bonito Oliva e in particolare al suo rapporto con la ceramica iniziato nel 1993 grazie all’incontro con Davide Servadei della faentina Bottega Gatti e il gallerista Emilio Mazzoli di Modena.

Paladino è affascinato dall’argilla per il suo carattere ancestrale. “La terracotta ha un valore di forma antica e primordiale, (che) parla di tempi storici acculturali” spiega lo stesso Paladino. E tutta la sua opera ceramica è infatti influenzata da valori figurativi arcaici e primitivi.

In mostra oltre 100 opere: tra cui le grandi sculture come La Torre e gli Scudi allestiti nel giardino e all’esterno del Museo, il Treno, una complessa installazione scultorea con elementi in terracotta su una struttura in acciaio in origine costruita per la personale alla Galleria Civica di Modena (2007), una nuova serie dei Dormienti e alcuni inediti, alcuni mai esposti in Italia, come una versione dell’Assediato ( 1999), la Meridiana del 1983, i due cicli di Maestà (1997-98), i Busti, il nuovo ciclo Suite Faenza ed infine la serie dei Vasi Ermetici iniziata nel 1993-94 per la Galleria Mazzoli e conclusa per questa mostra con una ventina di nuovi esempi che sembrano essere “passati sotto una pioggia lavica”.

A seguire nel giardino del Museo, con vista sulla Torre, verrà allestito l’aperitivo con vini offerti dalla cantine del territorio.

La mostra è realizzata grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e con il contributo di Banca di Romagna.

E’ necessaria la prenotazione: 0546 697311, info@micfaenza.org