Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

ANTEPRIMA DEL NUOVO DISCO DI FABRIZIO FOSCHINI (STADIO)

Mercoledì 19 giugno, ore 21:30

19 giugno, ore 21.30

Presentazione in anteprima di U MANI il nuovo disco di Fabrizio Foschini (Stadio)
con la partecipazione del Quartetto d’archi della Scuola di Musica Sarti ( Paolo Zinzani, Roberto Noferini, Francesca Bassan, Denis Burioli) e di Maurizio Piancastelli - Ottoni, Roberto Red Rossi - Percussioni, Testi di Giovanni Scafoglio

"U MANI è un progetto che nasce il 19 ottobre 1956. - spiega Fabrizio Foschini - Credo che ogni cosa che facciamo nella vita faccia parte di noi dal momento in cui veniamo al mondo... Una cosa su tutte quello che amiamo di più, quello che ci riesce naturale.

La difficoltà sta nel saperlo riconoscere, rispettare, osservare, fino ad afferrarlo con il cuore e con le mani.  Per me tutto questo è stata ed è la musica. Grazie a tutti i "cuori" e a tutte le "mani" che hanno dedicato e condiviso la loro passione a questo progetto. 

L’idea è nata molto tempo fa ma ha visto la luce solo oggi.  Non mi bastava avere solo della buona musica da fare ascoltare. Mi serviva un contesto, un suono, una particolarità, un buon motivo insomma per proporre un progetto che fosse interessante, prima che per gli altri, per me stesso!  Per questo ho aspettato, ma oggi sono sicuro che ne è valsa la pena.

Dopo aver sperimentato versioni e arrangiamenti diversi con l’aiuto di computer, sequenze, synth, elettronica varia, finalmente la svolta. Come non averci pensato prima! Bastava entrare in studio con un pianoforte a mezza coda, un quartetto d’archi d’eccellenza, un percussionista eclettico e fantasioso! Aggiungendo a tutto ciò, qua e là, tocchi di magia, di eleganza e di colore con la tromba di PAOLO FRESU  e il sax di RAFFAELE CASARANO credo che il Miracolo si sia compiuto. Questo è il risultato che cercavo. Dieci brani che nascono da un’emozione, uno stato d’animo, un episodio vissuto, una lieta notizia, un viaggio, un incontro, un sorriso interiore… La colonna sonora di ciò che viviamo ogni giorno!".

Hanno partecipato al disco: 

SOLIS STRING QUARTET:       

Vincenzo Di Donna (violino)

Gerardo Morrone (viola)

Antonio Di Francia (cello)

Luigi De Maio (violino)

Roberto Red Rossi (percussioni e batteria)

 

Ospiti UMANI Speciali:

Paolo Fresu (tromba e flicorno)    

Raffaele Casarano (soprano sax e effetti)    

Maurizio Piancastelli (ottoni)

Emanuela Manu Cortesi (coro)    

 


Ingresso: 3 euro