Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

La Fondazione: Lo Statuto

ART. 1
COSTITUZIONE - DENOMINAZIONE – SEDE

1) E' istituita la Fondazione denominata "M.I.C. - Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza – O.N.L.U.S.” E’ fatto obbligo dell’uso, nella denominazione ed in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione rivolta al pubblico, della locuzione “organizzazione non lucrativa di utilità sociale” o dell’acronimo “ONLUS”.
2) La Fondazione è costituita con il concorso del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna, della Camera di Commercio, Industria Artigianato ed Agricoltura di Ravenna e dei Fondatori.
3) La Fondazione ha sede in Faenza,Via Campidori, 2.

 

ART. 2
SCOPI - ATTIVITA'

1) La Fondazione "M.I.C. - Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza – O.N.L.U.S.” nell’esclusivo
perseguimento di finalità di solidarietà sociale, si propone di provvedere, per finalità di utilità generale: * alla tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e storico dell'arte ceramica, in ambito nazionale ed internazionale;
* alla gestione in concessione del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza;
* alla intrapresa e sviluppo di ogni attività collaterale utile per la valorizzazione del patrimonio storico - artistico suddetto, compresa l’organizzazione di iniziative divulgative e formative accessorie nell’ambito museale, di ricerca e restauro in ambito ceramico, di divulgazione attraverso opportune attività editoriali;
* allo sviluppo delle attività di promozione della cultura e dell’arte, anche di intesa con le partnership pubbliche e private;
* a sostenere la tradizione ceramica anche attraverso specifiche iniziative culturali, museali ed espositive
* a ricercare risorse da destinare ad acquisizioni dirette ad accrescere e ad arricchire le collezioni, in una concezione dinamica del Museo,anche in funzione di un incremento patrimoniale;
* a valorizzare le sinergie tra tradizione storica della ceramica faentina e potenzialità produttive attuali.
2) La Fondazione non può svolgere attività diverse da quelle indicate alla lettera a) dell’Art. 10, 1° comma, D.Lgs. 4.12.1997 n.460, ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse.

 

Vai al testo completo...