Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Art Bonus

L’Art bonus consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano.

 

I contributi erogati alla Fondazione M.I.C. - Museo internazionale delle Ceramiche in Faenza - Onlus, a sostegno delle attività di manutenzione, protezione e restauro delle collezioni ceramiche, librarie, fotografiche e dell’Archivio storico, e degli immobili del complesso museale, consentono di fruire dei benefici fiscali previsti.

 

Ai sensi dell’art.1 del D.L. 31 maggio 2014, n. 83, “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo “, convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29 luglio 2014 e ss.mm.ii., è stato introdotto un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, l’Art bonus, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale.

 

Le erogazioni liberali, effettuate tramite banca, ufficio postale o pagamenti online, comportano un credito d’imposta pari al 65% dell’erogazione effettuata, da ripartirsi in tre quote annuali di pari importo.

 

Per le persone fisiche, il limite di spettanza del credito è fissato al 15% del reddito imponibile; per i titolari di reddito d’impresa, il limite è fissato al 5 per mille dei ricavi annui.

 

Per approfondimenti artbonus.gov.it