Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI DI STORIA DELLA CERAMICA DI CORSIARTE

I corsi sulla Ceramica Europea del XV e XVII secolo e Sulla Ceramica Europea del Novecento cominciano a marzo

Lunedì 15 febbraio

Partono a marzo i corsi dedicati alla storia della ceramica a cura della Scuola CorsiArte Antiquaria, Moderna, Contemporanea.

La Scuola fondata a Milano all’inizio degli anni Novanta, è l’unico ente in Italia di qualificazione professionale in tutti i settori della storia dell’arte antica, moderna e contemporanea, dalla pittura alle arti decorative, che offre un corso di studi completo e sistematico sulla Storia della Ceramica. 

L’offerta didattica dei corsi sulla Storia della Ceramica è strutturata su due moduli: uno sulla Ceramica Europea dal XV al XVIII secolo, l’altro sulla Ceramica Europea del Novecento ed è implementata per una fruizione in streaming. Sono tenuti da docenti specialisti, la professoressa Raffaella Ausenda e il dottor Luca Melegati.

 

CERAMICA EUROPEA DAL XV AL XVIII SECOLO

105 ore

docenti Raffaella Ausenda, Luca Melegati

La produzione ceramica europea rinasce in età gotica, ispirandosi ai più raffinati prodotti asiatici e alla cultura artistica medievale europea, inventando nuove tipologie e materiali di straordinaria bellezza. Il dialogo della ricerca tecnica con la nuova cultura artistica italiana vede l’evolversi di botteghe in molti centri del Rinascimento, guidati dalle invenzioni artistiche di Montelupo, Faenza, Urbino e Venezia.

Il successo della maiolica italiana in tutta Europa provoca nel Cinquecento la diaspora di molti “faenzari” in Francia, Olanda e Germania, per poi tornare come un’onda con nuove formule tecniche e stilistiche nel corso del Seicento. Decori “all’olandese” e “alla francese” affiancheranno le formule barocche nelle produzioni delle migliori manifatture italiane. La porcellana dovrà aspettare il primo Settecento per rinascere in Europa (dopo l’esperienza sperimentale medicea del tardo Cinquecento): Dresda, Vienna e Doccia daranno il via a una splendida moda Rococò, prima che la “terraglia all’inglese” converta tutti al Neoclassicismo.

Tutte le città italiane hanno avuto il loro periodo aureo nella produzione ceramica e i migliori musei del mondo ne conservano prodotti di alta qualità estetica. La Lombardia sia dal punto di vista produttivo, collezionistico e museale ne possiede dei tesori assolutamente visibili per gli studenti del corso.

 

 

CERAMICA EUROPEA DEL NOVECENTO

105 ore

docente Raffaella Ausenda

Dalle Arts and Crafts, prima vetrina della ceramica europea, ha inizio un excursus che vede la ceramica spostarsi dall'ambito delle arti decorative fino a divenire materiale d'elezione per lo sviluppo di nuove forme espressive artistiche e di design industriale. All’inizio del XX secolo la cultura artistica europea si è ormai arricchita grazie alle grandi Esposizioni Universali che hanno permesso una straordinaria diffusione delle nuove invenzioni tecniche e artistiche grazie anche alla fondazione di grandi musei di cultura ceramica. Gli artisti viaggiano e mostre e pubblicazioni illustrate permettono una grande circolazione delle nuove formule vincenti.

L’Exposition Universelle di Parigi dell’anno 1900 ci mostra la cultura di partenza: la riscoperta Storicista del sapere dei migliori prodotti passati della cultura europea, trova giovani innamorati della cultura giapponese e appassionate nuove ricerche industriali. La nascita del Design ha nuova potenza nelle scuole di Arti e Mestieri in tutta Europa, ma soprattutto nello straordinario laboratorio di cultura artistica del Bauhaus. Sapienti designer, come Ponti o Andlovitz, modernizzano la produzione razionale industriale italiana.  Ceramisti, come l’inglese Bernard Leach, riescono a produrre oggetti di atelier artistico di continua ricerca assolutamente originale. Straordinario è l’incontro tra massimi artisti come Picasso e Fontana e la produzione ceramica.

 

Per informazioni e per un orientamento: 

Fedora Sinnone, coordinatore di CorsiArte
M. + 39 339 8064 267
info@corsiarte.it