Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

IL MIC PATROCINA "FORME NEL VERDE" IN VAL D'ORCIA

Sabato 24 luglio

Sei mostre sparse in altrettanti luoghi della provincia, dalla Val d’Orcia a Bagno Vignoni, per festeggiare la 50esima edizione di ’Forme nel verde’, rassegna che mette in mostra varie forme d’arte: dalla scultura alla ceramica, fino alla pittura  a cui il MIC partecipa con il proprio patrocinio.

Forme nel verde’, è un’iniziativa nata un’intuizione di Mario Guidotti, collezionista, appassionato d’arte moderna e contemporanea. Per celebrare i 50 anni un’edizione ricca, dal respiro internazionale curata da Carlo Pizzichini. Non manca l’attenzione alla tradizione storico artistica di San Quirico d’Orcia, ma anche uno spazio per i giovani artisti delle Accademie delle Belle Arti di Carrara, Bologna, Brera e Firenze.

Protagonista della rassegna è la mostra ‘Reflexes. Sculture di luce’ di Helidon Xhixha, curata da Klodian Dedja, che si confronta con la natura del cuore della Toscana. A questa si aggiungono le mostre ‘Metamorfosi. L’Arte ceramica di Pol Polloniato’ a cura di Claudia Casali, direttrice del museo internazionale della Ceramica di Faenza; ‘Le Ceramiche di San Quirico D’Orcia’ da collezioni private a cura di Vittoria Noli; ‘Raccolta. Sculture contemporanee dal 1971 al 2021’, dalla collezione del Comune di San Quirico d’Orcia; ‘A riveder le stelle’, giovani scultori delle Accademie, a cura di Carlo Pizzichini e ‘Omaggio a Mario Guidotti’.

Le mostre sonno visibili dal fino  al 2 novembre.