Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

IL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA ON AIR DA GENNAIO NEL NUOVO SPOT TAVERNELLO

Sabato 01 gennaio 2011

Dopo il successo del “Frizzante” estivo in bottiglia, Tavernello brik annuncia il nuovo anno con una innovativa campagna fuori dagli schemi: Tavernello nel mondo ! Infatti, oltre ad essere il vino più venduto in Italia è sempre più presente anche allestero, e non a caso è il 5° vino più venduto nel mondo.

Nello spot , nostri connazionali bevono Tavernello con i loro ospiti nelle capitali Tokyo e Londra. E nel gustarlo, si perdono nel ricordo dei valori italiani che rendono il Belpaese unico al mondo. I paesaggi, la musica, l’arte, i sapori semplici e genuini come il pane, la pasta e Tavernello, il “vino di casa mia”, si susseguono in una sequenza di eleganti immagini, accompagnati da “Mattinata”, la nota romanza di Leoncavallo.

A rappresentare l’arte italiana, il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, punta di eccellenza a livello mondiale, di cui è al vaglio dell’ UNESCO la candidatura a “Monumento Messaggero di Pace”. Nello spot compare una panoramica dell’ala moderna con in primo piano le sculture in ceramica di artisti contemporanei. Questo spot suggella anche a livello nazionale la collaborazione pluriennale fra il MIC e il Gruppo CAVIRO, primo produttore di vino in Italia.

Il nuovo filmato si inserisce nella strategia di espansione internazionale del prodotto, che vede nell’export un punto di forza del brand. Presente fra l’altro nel Regno Unito, in Giappone, in Cina, in Russia, in Germania (dove è il primo marchio italiano per vendite). Tavernello infatti, prodotto da viticoltori italiani, attraverso una filiera certificata e controllata su tutto il territorio, porta la genuinità del vino italiano, sia nella più vicina Londra che nella lontana Tokyo.

 

 

Nelle versioni da 18" e 20", i due filmati sono in onda dal primo di gennaio sulle principali reti televisive italiane e sui principali canali satellitari.

Il filmato è ideato dall’agenzia Armando Testa: sotto la direzione creativa di Piero Reinerio hanno lavorato al progetto lʼart Tina Salvato e la copy Mariarosa Galleano. La casa di produzione è la Little Bull, la regia è di Marco Della Fonte e pianificazione viene gestita da Media Italia.

loghi/caviro-logo_web.jpg