Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

CAVIRO: SOTEGNO AL PROGETTO "LE BELLE BANDIERE, TRICOLORE TERRA-TERRA"

Attività del Laboratorio "giocare con l'arte"

Martedì 12 aprile 2011

In occasione delle celebrazioni del 150 anni dell’Unità d’Italia, la Fondazione Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza realizza il progetto “Le belle bandiere, tricolore terra-terra” che si sviluppa nell’ambito delle attività del Laboratorio didattico “Giocare con l’Arte” e si avvale del sostegno di Caviro, azienda leader del settore vitivinicolo nazionale.

caviroIl logo Caviro, con la sua foglia di vite a sfondo tricolore, è stato inserito nelle attività ludiche del Laboratorio, apportando molti spunti creativi per elaborare nuovi giochi e soluzioni operative da proporre ai bambini e ai ragazzi delle scuole, tra i principali utenti del servizio educativo della Fondazione MIC.

Le cromie del tricolore variano per natura e intensità secondo le tecniche ceramiche e le argille scelte per le attività-gioco. Possono essere le tre terre della tradizione: creta, pirofila e terraglia; oppure gli ingobbi e le terre plastiche colorate artificialmente con i pigmenti ceramici; o ancora i ritagli di carte speciali per la decalcomania o le perle di vetro di Murano. Ciascuna soluzione tecnica viene declinata in modi diversi, per offrire ai bambini tante possibilità espressive personali, libere e giocose, sullo sfondo unificante della Bandiera e della Costituzione Repubblicana.

A questo proposito ricordiamo il lavoro intitolato “Terre d’Italia...”, che è in corso di realizzazione presso il Laboratorio del MIC, dietro richiesta e progetto dell’Istituto Professionale di Stato Agricoltura e Ambiente “Persolino” e al quale la Fondazione MIC e il personale del Laboratorio, grazie proprio alla sponsorizzazione Caviro, hanno potuto con aderire. Ne hanno condiviso la forte connotazione etica e i valori educativi, che poi gli studenti delle classi quarte di “Persolino” - che materialmente hanno realizzato il lavoro ceramico - hanno confermato oltre ogni aspettativa i risultati che si ipotizzavano. Gli studenti hanno creato le formelle dei primi 12 articoli della Costituzione, che vanno a costituire l’ossatura di una grande composizione che assume la forma geografica della Nazione, arricchita di altri elementi formali e simbolici che la chiudono idealmente, “legati” dal tralcio della vite, segno economico e culturale che caratterizza questa entità geografica e politica.

Il pannello verrà pubblicamente inaugurato presso l’Istituto di Persolino il 22 maggio 2011, alla presenza delle Autorità.

Sino ad oggi hanno partecipato alle attività, indicate come “Belle Bandiere”, 12 classi provenienti dal territorio comunale di Faenza, Castelbolognese e Lugo, dalla Scuola dell’Infanzia a da quella Secondaria Superiore, per un totale di 211 studenti e 28 insegnanti. Si aggiungono le classi quarte di Persolino, per un totale di 60 ragazzi e 20 insegnanti. Sono inoltre già programmati ulteriori 15 incontri a tema “tricolore”, per un totale di circa 300 studenti e 30 insegnanti.

Le attività del Laboratorio “Giocare con l’arte” sono coordinate da Dario Valli con la collaborazione di Lorena Cabal Lopez.

Il contributo di Caviro, al di là di questo progetto, così specifico e di maggiore visibilità, apporta risorse che contribuiscono a garantisce la funzionalità del Laboratorio nella sua quotidianità,  almeno per il periodo scolastico gennaio-giugno 2011.