Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

"TRILOGIA DELLE TAVOLE" AL MUSEO

Sabato 30 aprile 2011, ore 17:30

Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza ospita “La Trilogia delle Tavole”, un evento di beneficenza, promosso dalla Croce Rossa Italiana - Sezione femminile Faenza, che vuole rendere omaggio alla storica ospitalità dei ravennati e nello stesso tempo essere testimonianza di apertura e modernità nei confronti delle migliori tradizioni della città di Ravenna. 

Città antica ma protesa verso nuovi scenari, ricca di eccellenze culturali, attraverso le raffinatissime tavole apparecchiate di Anna Maria Valli Spizuoco crea, con questa esposizione, un importante momento di aggregazione, condivisione e conoscenza cittadina.  La rappresentazione delle tavole imbandite vuole anche rendere omaggio alle dimore ravennati, all’interiorità e alla ricchezza culturale delle famiglie di Ravenna, così da svelarci il lato meno conosciuto di ciò che appare esteriormente ai nostri occhi, a ciò che a volte esteriormente inganna del complesso mondo di un territorio. Le tre tavole esposte ci rappresentano sfarzosamente anche quei piccoli oggetti, significativi, simbolo degli atti quotidiani, veri e propri cimeli d’epoca, oggetti d’arredo di inestimabile valore culturale. In particolare troviamo esposte: “Il servito del Procuratore del Rè”, inizio ‘900; “Iris, il giglio di Firenze”, sempre inizio ‘900; “Omaggio all’Unità d’Italia”, la Tavola Tricolore.

La mostra è anche la naturale conclusione di un originale percorso editoriale di Anna Maria Valli Spizuoco che, con “A tavola con Teodora”, “A tavola con Galla Placidia” ed ora con la recente presentazione di “A tavola con Amalasunta”, chiude l’esperienza nata grazie alla collaborazione di molte signore che hanno voluto concorrere al viaggio immaginario attraverso le case della Ravenna di oggi, ricca di una straordinaria tradizione e varietà che accompagna il nostro vivere quotidiano.

Anna Maria Valli Spizuoco, nata e tuttora residente a Ravenna, è un'appassionata di antichità: studiosa di archeologia e storia, si occupa in particolare della cultura ravegnana. Si è dedicata all’organizzazione e allo studio di numerose mostre ed eventi culturali cittadini. Il recupero del Ponte di Augusto in via Salara a Ravenna, la riqualificazione dell’area in cui sorge il Palatium di Teodorico presso la Camera di Commercio di Ravenna, tutti temi, insieme all’auspicato recupero delle antichissime mura della città, sui quali la Spizuoco punta per dare organicità e profilo agli interventi atti meglio a sostenere la candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura nel 2019.