Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

TRE OPERE DEL MUSEO NELLA MOSTRA "IL RINASCIMENTO A ROMA"

25 ottobre 2011 - 12 febbraio 2012

La Fondazione Roma Museo promuove una delle più grandi retrospettive dedicate al Rinascimento romano. La mostra “Il Rinascimento a Roma. Nel segno di Michelangelo e Raffaello”, a cura di Maria Grazia Bernardini e Marco Bussagli, presenta un nucleo straordinario di oltre 170 opere tra sculture, dipinti, disegni, incisioni, medaglie e ceramiche.

Queste ultime in mostra assieme a molti oggetti della vita quotidiana che, nella Roma tra il primo quarto del secolo, caratterizzato dalla presenza nella Città Eterna di Michelangelo e Raffaello, sino agli anni sessanta del XVI secolo quando, con la morte di Michelangelo nel 1564 e la conclusione del Concilio di Trento nel 1563, si trasformarono in vere e proprie opere d’arte, tra queste le mattonelle pavimentali delle Logge Vaticane, disegnate da Raffaello e realizzate dallo scultore e ceramista Luca della Robbia e le opere dalle raccolte del Museo Intenazionale delle Ceramiche in Faenza: il calamaio "La Pietà" (sec. XVI) della bottega dei Patanazzi di Urbino; il centro di piatto con "Enea che fugge da Troia" (1525) di Casteldurante; ed infine, il grande piatto istoriato con al centro il "passaggio del Mar Rosso" attorniato da quattro medaglioni con "le storie di Giuseppe" (1568) della bottega di Maestro Domenico di Venezia.

Per maggiori informazioni >>