Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

PASSO A PASSO NELLA STORIA

 

Didattica/starting point laboratory.jpg


Preistoria – La scoperta della ceramica

Destinatari: primarie
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


Il laboratorio prevede la realizzazione di un piccolo vaso sperimentando differenti tecniche di impasto, modellazione e decorazione caratteristiche delle tecnologie neolitiche. Una passeggiata in museo e nella sala didattica ci permetterà di parlare della scoperta della ceramica, della sua evoluzione e delle prime forme di cottura

 

Antica Grecia – Figure nere o figure rosse?

Destinatari: primarie
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


Osservando le figure in negativo e positivo, gli effetti di incisione e campiture, i contrasti monocromi e i motivi decorativi della cultura attica i ragazzi realizzeranno un elaborato ispirato alle ceramiche greche a figure nere e rosse che osserveremo nelle collezioni museali.

 

Antica Roma – “Lumine lucerne”

Destinatari: primarie
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


Un divertente approfondimento sulle tecniche di illuminazione all'epoca dei romani con un excursus sulle pratiche quotidiane ed i miti legati alla luce. In laboratorio realizzeremo una lucerna in argilla che confronteremo con quelle esposte in museo osservandone forme, decorazioni ed utilizzi

 

Medioevo – “Faenza” arcaica

Destinatari: secondarie di I e II grado
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


Durate la visita in museo, scopriremo gli stili decorativi tipici dell'età medievale come l'arcaico, l'ingobbiato e graffito e la Zaffera ispirati a stemmi, miniature o bestiari medievali. Un patrimonio di forme, segni e gesti che utilizzeremo in laboratorio per un'efficace e divertente attività grafico-pittorica.

 

Rinascimento - Con gli occhi della Pavona  

Destinatari: secondarie di I e II grado
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


In laboratorio sperimenteremo i procedimenti artistici dei decoratori rinascimentali realizzando un “piatto” con originali tecniche grafico pittoriche, ispirato alla famosa decorazione all' “Occhio di penna di Pavone” che sarà il pretesto per approfondire le vicende della misteriosa Cassandra Pavoni e della famiglia Manfredi.

 

Barocco -  I “bianchi” e la tavola imbandita

Destinatari: secondarie di I e II grado
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita) 


Partendo da una delle produzioni di maggior prestigio della ceramica faentina, i “bianchi”, ne osserveremo la rivoluzionaria proposta estetica e tecnologica, le qualità degli smalti e le lavorazioni a traforo. In laboratorio realizzeremo alcune forme d’uso, sia aperte che chiuse con la tecnica del decoro a traforo, che ci serviranno per imbandire una bizzarra tavola barocca.

 

Novecento – Liberty vs Futurismo

Destinatari: secondarie di I e II grado
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


Il Mic accoglie una straordinaria sezione con ceramiche liberty dallo stile fluido, organico e serpentino che metteremo a confronto con il linguaggio sintetico geometrico e segmentato delle ceramiche futuriste. Partendo dai lavori di Baccarini, Chini, Balla e Gatti indagheremo le fasi di due procedimenti creativi opposti tra di loro per creare “pagine d'artista” con tecniche grafico pittoriche e collage

 

Età contemporanea – Spazio + Materia

Destinatari: secondarie di I e II grado
Durata: 2 ore (laboratorio + breve visita)


Dai vasi di Picasso, alla pittura-scultura di Leoncillo, dallo spazialismo di Fontana alle “origini” di Burri, la ceramica contemporanea indaga costantemente il rapporto tra spazio e materia, vuoto e pieno, alla ricerca di nuovi linguaggi e ribaltamento dei ruoli. In laboratorio sperimenteremo l'azione fisica, che produce una forma, che genera un segno, per dare vita ad un piccolo “libro d'artista”.

 

Pieghevole proposte didattiche 2017/2018