Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

PRESENTAZIONE DEL VOLUME: IL GIOCOLIERE

NOVITA' BIBLIOGRAFICHE AL MUSEO

Giovedì 05 aprile 2012, ore 18:00

dal Museo/2012/giocoliere.jpgGiovedì 5 aprile ore 18

Sala Conferenze del Museo Internazionale delle Ceramiche
(viale Baccarini 19)

Flaminio Balestra e Ruggero Sintoni presentano Tinin Mantegazza

IL GIOCOLIERE

con inchiostri di Ilario Fioravanti

2011

Edizione Fondazione Tito Balestra Onlus, Longiano

Per informazioni
tel. 0546.697311

 

​Vioris De Bois è un adolescente che alla morte del nonno Iglis, oramai senza più casa e legami, decide cosa fare della propria vita. Dal nonno aveva imparato la giocoleria e alcuni esercizi acrobatici, per il resto tutto era andato in fumo, infatti, com’è nella tradizione sinta, tutto ciò che apparteneva al vecchio circense era stato dato al rogo, perché conservarne gli oggetti dopo la morte, nel credo zingaro, avrebbe portato male. Così inizia il viaggio del giovane Vioris: una ricerca, attraverso varie avventure e peripezie, del suo percorso nella vita.
Questo libro non è solo un affascinante racconto dell’esistenza di una persona, ma anche una testimonianza di un mondo di cui, spesso, si è abituati a considerarne solo l’abito, senza conoscerne gli aspetti intrinseci.
Nel Giocoliere, il racconto di Tinin Mantegazza e le incantevoli illustrazioni di Ilario Fioravanti riescono a donarci un momento di autentica poesia. Gli inchiostri sono stati realizzati nel maggio 2010 per l’edizione limitata in quindici esemplari del volume Le mani nella creta. I mondi di Ilario Fioravanti di Vittorino Andreoli, Fondazione Tito Balestra Onlus, 2010
Il libro avvia la nuova collana “Officine parallele”, a cura di Flaminio Balestra e Massimo Balestra, dedicata al sodalizio fra parole e immagini e, in modo particolare, all’incontro di chi, seppure con peculiarità e visioni diverse, condivide un amore o un tratto di tragitto comune.

Tinin Mantegazza è nato a Varazze (SV) nel 1931.Scrittore, pittore e scenografo. Molti dei suoi progetti per il teatro, la televisione e l’editoria sono dedicati ai ragazzi
Ilario Fioravanti è nato a Cesena (FC) nel 1922 purtroppo scomparso lo scorso 29 gennaio. Architetto, scultore e disegnatore ha condiviso con Mantegazza una grande passione per il circo, a questo tema ha dedicato buona parte del suo lavoro di artista.

ISBN 978-88-96326-03-9