Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

CONCERTO DI FEDERICA LOTTI

Rassegna "Accoppiamenti giudiziosi”

Domenica 17 gennaio, ore 17:00

terzo appuntamento della rassegna musicale "Accoppiamenti giudiziosi", a cura del Museo Internazionale delle Ceramiche.

 

Federica Lotti flauto

 

Musiche di: Berio, Pasquotti, Fedele, Togni, Sciarrino, Ambrosini, Donatoni

 

Ingresso: 5 euro

 

Federica Lotti ha cominciato undicenne lo studio del flauto con Roberto Fabbriciani, diplomandosi in soli cinque anni presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, iniziando subito una brillante attività concertistica. Si è in seguito perfezionata con Severino Gazzelloni all’Accademia Musicale Chigiana di Siena, ottenendo diploma di merito e borsa di studio, con Conrad Klemm all’Accademia Musicale Tifernate di Città di Castello e all’Accademia di S. Cecilia di Roma, con Alain Marion all’Accademia Internazionale di Nizza, con Pierre-Yves Artaud all’IRCAM di Parigi e ai Ferienkursen di Darmstadt.

Di particolare importanza l' esperienza maturata attraverso un anno di lavoro con il violinista-compositore fiorentino Bruno Bartolozzi, pioniere dei "Nuovi suoni" per i legni.
Docente al Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia, tiene regolarmente corsi estivi di perfezionamento (Oropa, Monte S. Savino, Cortina, Pola, Cava de' Tirreni, Ischia); suoi allievi si sono affermati in vari concorsi nazionali e svolgono regolare attività didattica e concertistica.
Fra i suoi interessi, la musica cameristica con un repertorio a torto meno frequentato, da eseguirsi con organici particolari.

Sensibile alle nuove tecniche, si dedica anche al repertorio contemporaneo usando tutti gli strumenti della famiglia del flauto (dal basso all’ottavino), collaborando con numerosi compositori che hanno scritto pezzi dedicati a lei, fra i quali Ambrosini, Bo, Flores Abad, Mirigliano, Samorì, Sammarchi, Pasquotti, Perocco, Ugoletti.
Mette la sua creatività musicale al servizio di temi a carattere etico (dialogo interculturale ed interreligioso, ambientalismo) e di impegno civile.