Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

SCOMPARSO LEO TAVELLA, IL PADRE DELLA SCULTURA ARGENTINA

Giovedì 30 luglio 2015

dal Museo/2015/tavella.jpgLeo Tavella, è nato a Gálvez (Santa Fe, Argentina) il 23  settembre 1920/09/23. Fin dalla sua adolescenza intraprende il cammino dell'arte della pittura e della scultura. La materia fra le sue mani acquisisiva una sorprendende docilità nel trasmettere i sentimenti che Leo voleva esprimere. Leo Tavella combinava l'esperienza con la spontaneità, aveva scelto di esprimersi attraverso la ceramica, pittura, legno, pietra e materiali non convenzionali. Giurato in concorsi nazionali ed internazionali, ha dedicato la sua vita all'arte e all'insegnamento. Dal 1950 fino alla sua morte ha insegnato Ceramica e Scultura nel suo studio. E 'stato Professore nella Scuola di "Arte Cerámico" presso l'Universidad Nacional de Misiones (1976-1985) e ha tenuto corsi a Buenos Aires, Cordoba, San Juan, Brasile, Colombia e Venezuela. Fu invitato a partecipare al World Crafts Council, Austria; al Meeting dei "Ceramistas Latinoamericanos", Puerto Rico e al Meeting "Barro en América", Venezuela. Ha esposto tutto il mondo. Nel 2001 è stato invitato alla Bienal Internacional de Cerámica de Ichon (Corea del Sud) e, a partire da allora, il suo lavoro è conosciuto anche in Cina, Giappone e Corea. Si è spento il 30 luglio 2015.