Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

GRAZIANO POZZETTO PRESENTA IL SUO NUOVO LIBRO

BOTTEGA BERTACCINI

Venerdì 19 febbraio, ore 21:00
Graziano Pozzetto presenta il suo nuovo libro “Frutti dimenticati Frutti indimenticabili” (Il Ponte Vecchio Editore).
Partecipa e dialoga con l’Autore Beppe Sangiorgi.
 
Graziano Pozzetto è una vera forza della natura, non passa anno che non ci regali un nuovo libro. Giornalista, scrittore, divulgatore appassionato e attivo, in questi anni ha tenuto più di 2.000 incontri. Con le sue pubblicazioni ha riscoperto le tradizioni di ieri in una enciclopedica raccolta di mangiari, cibi, vini tipici, eccellenze, usanze e memorie dell’identità romagnola.

Nel suo ultimo libro “Frutti dimenticati frutti indimenticabili” Pozzetto rende omaggio alle tantissime specie di alberi da frutto che popolavano la Romagna di un tempo. Il titolo vuole essere un esplicito riferimento all’Orto dei Frutti Dimenticati creato nel 1990 a Pennabilli da Tonino Guerra.

E così incontriamo l’azzeruola, le biricoccole, il corbezzolo, la corniola, il crespino, il giuggiolo, il mandorlo, l’avellano, il sorbo baccarello, e un’ampia varietà di mele e pere: un patrimonio di biodiversità che fino all’ultimo dopoguerra ha sfamato generazioni di contadini romagnoli. Frutti che si mangiavano al naturale direttamente dall’albero o seduti ai suoi piedi magari con un pezzo di pane; strumento di sopravvivenza con cui affrontare la frugale e ripetitiva alimentazione invernale.

Ma non è solo un libro di momenti nostalgici: i saggi raccolti portano le firme di studiosi ed esperti come Sauro Biffi che descrive le caratteristiche dei frutti, il loro habitat, il loro utilizzo; Beppe Sangiorgi che indaga la cultura popolare, la storia, i frutti medicamentosi. E ancora Sergio Guidi, Silverio Sansavini, Alberto Capatti.

Non mancano infine i suggerimenti dell’uso dei frutti dimenticati nella cucina e le ricette attuali per tornare ad usarli.

 

BOTTEGA BERTACCINI
Corso Garibaldi 4 - Faenza
tel. 0546-681712