Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

SCARPETTE ROSSE IN CERAMICA

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne

Mercoledì 25 novembre

Un segno, un grido poetico attraversa l’Italia operosa: da anni l’AiCC il 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, mobilita le sue Città, gli artigiani e gli artisti attraverso SCARPETTE ROSSE in CERAMICA.

 

Ancora più significativo in questo 2020 lo sdegno per uno dei drammi più vergognosi.
Le Città Italiane della Ceramica dicono NO alla violenza sulle donne è un "imperativo categorico" da parte delle maestranze migliori di un'Italia civile, solidale, aperta, che sceglie l'arte e la creatività per testimoniare sdegno e impegno su uno dei drammi più aberranti che colpiscono l'umanità. La realizzazione da parte dei ceramisti di scarpe rosse d'artigianato artistico da collocare ed esporre all'interno dei palazzi delle Istituzioni cittadine, nelle scuole, nelle biblioteche, nelle piazze e in contesti urbani più diversi, quest'anno in cui la vita sembra essere sospesa, ripiegata in una dimensione esclusivamente privata e domiciliare e per questo in grado di rendere ancora più acuti e sommersi gli abusi e le violenze, assume il valore di un atto civico contro l'orrore, ancor prima che artistico.
Venendo meno quest'anno causa Covid la dimensione performativa, collettiva che ha sempre contraddistinto SCARPETTE ROSSE IN CERAMICA  attraverso Flash Mob, Performance di danza, Reading di poesia, Momenti di teatro, Workshop, risulta ancora più assordante il "GRIDO SILENZIOSO" del gesto creativo, della poesia che in molti casi si sposta anche sul web attraverso l'unica condivisione partecipata ammessa.

 
A Faenza, sede dell’AiCC che riunisce tutte le Città di Antica Tradizione Ceramica, verrà creata una installazione in Piazza del Popolo il giorno 25 novembre con le scarpe rosse in ceramica firmate da 13 noti artisti ceramisti residenti. Si tratta di un progetto che vede insieme il Comune di Faenza e l’Ente Ceramica Faenza, nell’ambito del calendario di iniziative dell’Unione della Romagna Faentina dedicate alla Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne.