Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

THOMAS BOHLE

CERAMICHE

THOMAS BOHLE
7 novembre 2010 - 16 gennaio 2011

Il ceramista austriaco Thomas Bohle è nato e lavora a Dornbirn, nell'Austria occidentale.
La caratteristica principale di una Bohle-Bowl è la sua forma: le curve molto pronunciate conferiscono all'oggetto un tono futuristico in un sofisticato equilibrio. La silhouette delle sue opere mostrano la sequenza dinamica della curva e la contro-curva, così come elementi di forma concava e convessa. La superficie esterna è spesso vetro opaco nero, solo per il flusso verso il basso, e l'interno di colore rosso cangiante sangue, come una pelle sottile. I recipienti chiusi mostrano spesso il contrario di questo effetto: lucido satinato all'esterno, e l'interno appare come opaca seta nera. Oltre a rivestimenti di colore giallo / verde-bruno / cenere-mandorla Bohle ha sviluppato una gamma di smalti che gli consentono molte combinazioni. Egli dedica particolare attenzione al rapporto tra forma e colore. Ciò si traduce in un dialogo tra le forme e le loro proporzioni in abbinamento agli smalti  che spezzano le linee geometriche rigorose.  Bohle utilizza nelle sue ciotole una sofisticata tecnica chiamata "struttura a doppia parete", ricreando un'immagine architettonica che si compone di spazio sia all'interno del pezzo, ma anche all'esterno. Lo spazio vuoto tra le due superfici ne determina la leggerezza inaspettata dei pezzi. Per ottenere la massima quantità possibile Bohle si adopera costantemente al superamento dei limiti tecnici: durante la cottura in un forno di riduzione di gas ad una temperatura di 1280 ° C e in fasedi applicazione degli smalti diversi nello stesso oggetto, sempre dei nuovi ostacoli da superare costantemente. La padronanza dell'argilla (gres), la familiarità con i rivestimenti e la conoscenza della "magia de fuoco" sono la caratteristica che distingue i lavori di Thomas Bohle.

Bohle parlando delle sue opere dice che "Ogni motivo che uso è preso dalla natura. Vedo scene di natura, come alberi coperti di muschio, foglie marce, una sorgente d'acqua ... io solo li riproducono in ceramica". Sulla ricerca della sua forma molto personale, non si ferma ai limiti consueti di artigianato ceramico, le sue grandi capacità tecniche sono molto apprezzate sia nei paesi europei sia nei paesi asiatici.