accessibilità
HomeVisita guidataCeramiche che parlano di pace e guerra

Ceramiche che parlano di pace e guerra

Caricamento Eventi

Nell’ambito della iniziativa “Maggio per la pace – Due settimane con Emergency Faenza, in ricordo di Gino Strada” realizzata da Emergency Faenza e in occasione della Giornata Internazionale dei Musei il 18 maggio, alle 18, proponiamo “Ceramiche che parlano di pace e di guerra” una visita guidata alla nostra collezione attraverso le opere che raccontano il loro legame con la pace e con la guerra. Tra queste verranno mostrate anche alcune opere restaurate dopo il loro danneggiamento avvenuto durante i bombardamenti e gli incendi del 1944 che distrussero gran parte della nostra collezione oltre a quelle che furono donate da grandi maestri come Picasso per la sua ricostruzione.

L’iniziativa prevede altri tre eventi che avranno luogo nel mese di maggio a Faenza.

Inaugura la rassegna il 7 maggio l’apertura della mostra “Afghanistan, dentro la guerra”, vent’anni di guerra in Afghanistan raccontata dagli scatti di sei fotografi che hanno viaggiato per il Paese, che sarà allestita presso la Sala delle Bandiere del Comune di Faenza dal 7 al 15 maggio.

Si prosegue poi con lo spettacolo teatrale “Pia e Damasco” con Matteo Palazzo e Silvia Napoletano per la regia di Patrizia Pasqui, una riflessione sulle conseguenze che accompagnano la guerra di ogni epoca, che sarà in scena il 10 maggio alle ore 21.00 presso il Teatro Masini di Faenza.

Il 19 maggio infine alle ore 21 una serata di racconto dei progetti di Emergency in Sudan con “Un viaggio per toccare un’idea” di e con Mario Spallino, presso la Casa del Teatro.

Nel mese di giugno è inoltre previsto un incontro con lo staff espatriato di Emergency, dedicato agli studenti e studentesse del corso di laurea in Infermieristica, Unibo – Polo didattico di Ravenna, di approfondimento sulle attività dell’associazione.

All’inizio di ogni evento ci sarà un ricordo del Dottor Gino Strada, attraverso la proiezione di un breve filmato.

L’obiettivo è di informare e far riflettere sui temi della guerra e della povertà, promuovere una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. L’iniziativa diviene così strumento per valorizzare e divulgare il lavoro di EMERGENCY e il suo impegno contro la guerra e le sue conseguenze.

Prenotazione posti consigliata per lo spettacolo al Teatro Masini e alla Casa del Teatro a: faenza@volontari.emergency.it – Ingresso libero.

Prenotazioni per la visita guidata al MIC: 0546 697311, info@micfaenza.org . Ingresso € 5,00. L’incasso sarà interamente devoluto ai progetti di Emergency.

 

Condividi, scegli tu dove