accessibilità
HomeIncontri“Una persona alla volta”: presentazione del libro di Gino Strada

“Una persona alla volta”: presentazione del libro di Gino Strada

Caricamento Eventi

L’ultimo libro di Gino Strada “Una persona alla volta” viene presentato per la prima volta a Faenza nel cortile del nostro Museo, alle ore 18, insieme a Mario Spallino, fondatore (nonché attore protagonista) della compagnia teatrale di Emergency, che per anni ha collaborato con Gino Strada per la sensibilizzazione sulla guerra e la povertà, e a  Bendetta Benedetti, docente di “Assistenza Infermieristica in OncoEmatologia” all’interno del corso di Scienze cliniche area medico-specialistica presso il Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università degli studi di Bologna – Polo Formativo di Ravenna, dove attualmente è tutor dello stesso corso di Laurea, con la passione per il Teatro.

“Una persona alla volta” è il racconto in prima persona di un impegno durato tutta la vita, il cui obiettivo non è mai risuonato così urgente e la cui voce non è mai mancata così tanto come in questi giorni in cui un nuovo conflitto porta la distruzione alle porte dell’Europa:

“Dopo anni passati tra i conflitti mi sono scoperto saturo di atrocità, del rumore degli spari e delle bombe.  E lì, in Afghanistan, dove avevo vissuto per tanti anni operando feriti, non ce l’ho fatta più a sopportare l’idea di una nuova guerra. Così alla vigilia di un’altra ondata di sofferenza e di morte ho detto il mio “no”: basta con la guerra, basta uccidere mutilare infliggere atroci sofferenze ad altri esseri umani,” scrive Strada.

Dall’infanzia nel quartiere operaio di Sesto San Giovanni, la Stalingrado d’Italia, al lavoro a Kabul come chirurgo di guerra e alla visita a Hiroshima, fino alla nascita di Emergency nel 1994, il libro narra appassionatamente le radici delle idee che lo hanno ispirato giorno dopo giorno, convincendolo della radicale necessità di garantire a chiunque il diritto a una sanità di eccellenza. “Non un’autobiografia, un genere di cosa che proprio non mi piace, ma le cose più importanti che ho capito guardando il mondo dopo tutti questi anni in giro,” come scrive nella prefazione.

Questo libro racconta l’emozione e il dolore, la fatica e l’amore di una grande avventura di vita che ha portato Gino Strada a conoscere i conflitti dalla parte delle vittime. In ognuna di queste pagine risuona una domanda radicale e profondamente politica, che chiede l’abolizione della guerra e il diritto universale alla salute.

Per l’occasione, la Libreria Moby Dick allestirà un banchetto presso il quale sarà possibile acquistare il libro Gino Strada, “Una persona alla volta”, Feltrinelli, a cura di Simonetta Gola, 176 pagine, 16 euro.

Modera Claudia Casali, Direttrice del MIC, volontaria Emergency e Referente del Gruppo locale di Faenza fino al 2013.

Ingresso gratuito.

I proventi del libro spettanti all’autore verranno devoluti a EMERGENCY.

Condividi, scegli tu dove