Calamaio – Il giudizio di Paride

Faenza, fine XV sec., maiolica

Approfondisci
scheda di catalogo

La piccola scultura raffigura il “Giudizio di Paride”. I cinque personaggi sono disposti attorno ad una fonte a colonna (porta inchiostro) e una vasca esagonale (portautensili). Appoggiato con un braccio alla vasca si riconosce Paride, assopito e in armatura di cavaliere. In piedi dietro di lui è posto Mercurio identificabile dal copricapo tipico della Grecia antica, mentre nella parte opposta della fonte si collocano Venere, Giunone e Minerva, le dee del mito abbigliate in sfarzosi abiti rinascimentali. Il servizio da scrittoio riporta sull’orlo della vasca la data “1505 adj 6 de junij”.

Condividi, scegli tu dove