Coppia di mete (trionfi) e piatto a traforo

Faenza, 1636 ca., maiolica

Approfondisci
scheda di catalogo

Il sontuoso complesso da pompa è composto da due mete (o trionfi) e un piatto lavorato a traforo. Le mete sono modellate come piramidi traforate sorrette da quattro leoncini, mentre nella parte liscia della base è dipinto lo stemma congiunto delle facoltose famiglie Ghisilardi e Spada. Lo stesso stemma è raffigurato anche nel piatto dall’articolato traforo. Queste creazioni ricercate decoravano le tavole delle famiglie più ricche, i “bianchi di Faenza” godettero infatti di grande fortuna e vennero richiesti da nobili committenze desiderose di celebrarsi attraverso le eleganti maioliche, rinominate in tutta Europa con il termine “faïence”.

Condividi, scegli tu dove