Pannello

Napoli, metà sec. XVIII

Approfondisci
scheda di catalogo

Il Settecento fu segnato dalla grande fioritura dei pavimenti e dei rivestimenti ceramici napoletani. Le mattonelle conquistarono estese porzioni delle superfici architettoniche nelle navate e nelle absidi delle chiese e nei saloni dei palazzi nobiliari, sviluppando elaborate stesure a schema modulare e a grandi disegni. Analogo decorativismo venne profuso anche all’aperto, come attestano ad esempio i ricchi rivestimenti maiolicati realizzati dalla fabbrica Massa per il chiostro di Santa Chiara a Napoli intorno al 1740-1742.

Condividi, scegli tu dove