Servizio da puerpera, Fabbrica Ferniani

Faenza, ultimo quarto sec. XVIII, maiolica

Approfondisci
scheda di catalogo

L’introduzione nel 1777 della cottura “a terzo fuoco” nella Fabbrica Ferniani permise ai maiolicari faentini di elaborare, nei nuovi colori rosso porpora e oro, un colto tema decorativo detto “a rovine”. Tale decorazione venne stimolata dal generale rinnovamento culturale e artistico a seguito degli scavi delle antiche città di Pompei ed Ercolano. La maiolica si impreziosì così di immaginarie vedute di antiche rovine architettoniche, come nel servizio da puerpera (o “impagliata”) qui presentato, destinato alla donna partoriente e composto da diverse stoviglie per la mensa.

Condividi, scegli tu dove