HomeRestauro

Restauro

Il MIC possiede un laboratorio interno che si occupa esclusivamente di restauro di materiali ceramici.

Il laboratorio di restauro

Il Laboratorio di Restauro opera dagli anni Ottanta e si avvale di un gruppo di restauratori di Beni Culturali, qualificati ai sensi dell’art. 182 del d. lgs 42/2004, diplomati presso l’Istituto “Ballardini” di Faenza. Si occupa esclusivamente di restauro e conservazione dei materiali ceramici, di qualunque tipologia tecnologica, dalla terracotta alla porcellana, sia di provenienza archeologica che appartenenti a collezione, oltre che di opere esposte all’aperto. Il laboratorio esegue anche lavori su commissione, soprattutto per enti pubblici.

Tra i restauri eseguiti negli anni si citano: ceramiche islamiche e dell’estremo oriente del Museo delle Civiltà di Roma, maioliche della Collezione Correr di Venezia, ceramiche del Museo di Arte Cinese ed Etnografico di Parma, raccolte del Museo della Ceramica in Deruta, raccolte museali di Gubbio e di Fano, opere in terracotta policroma del convento dei Cappuccini di Faenza e dell’Eremo di Monte Paolo, pannelli in maiolica a lustro di Lucio Fontana per il comune di Albissola Marina, corredo in porcellana della Farmacia Giuseppucci di Fabriano, opere contemporanee di Leoncillo, Antonia Campi, Louise Nevelson, Aligi Sassu, Picasso, Arturo Martini e Miquel Barcelò appartenenti a collezioni private.

Il Museo ha organizzato, negli anni passati, corsi di aggiornamento per restauratori: 1997 “Biodeterioramento dei materiali ceramici”; 1998 “Tecniche di pulitura applicate alle ceramiche antiche”; 1999 “Il restauro della porcellana”; 2000 “Primo intervento sullo scavo”; 2001 “Documentazione fotografica e video dell’intervento di restauro”, “Lo scavo archeologico. La conservazione dei manufatti architettonici allo stato di rudere in condizioni di emergenza”; 2002 “Diagnostica per il restauro e la conservazione dei materiali ceramici”; 2003 “Il restauro dei materiali ceramici in architettura”; 2005 “Gestione e cura delle collezioni”; 2006 “Ceramica: materia e tecnica”.

Negli ultimi anni organizza una Giornata di studio sul restauro della ceramica in collaborazione con IGIIC- Gruppo Italiano dell’IIC. Nel 2019 ha proposto un convegno sul tema dello “Studio dei materiali e delle forme di degrado, progettazione di interventi di restauro e conservazione”; nel 2021 sul tema de “La conservazione della ceramica all’aperto”.

Il personale del laboratorio ha una collaborazione per docenza con l’Università di Bologna – Corso di laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali, sede di Ravenna

Inoltre, all’interno della biblioteca del museo, si trova anche una specifica sezione di pubblicazioni relative al restauro.

News

Mostra altre

La newsletter del MIC

Iscriviti per rimanere aggiornat* sulle nuove mostre, eventi e ricevere contenuti in esclusiva.