HomeOrganizza la tua visitaCosa fare a Faenza

Cosa fare a Faenza

Pro Loco Faenza

Il punto informazioni turistiche della città dove puoi trovare alloggio, dove mangiare, informazioni sugli eventi e sugli itinerari e prenotare visite guidate ai monumenti storici.

VAI AL SITO

Ente Ceramica

Fondata nel 1977 l’associazione raccoglie ceramisti, tornianti e restauratori faentini, li tutela, li promuove e organizza eventi. Sul sito trovate i contatti di tutte le botteghe ceramiche.

VAI AL SITO

Palazzo Milzetti

Un gioiello dell’arte neoclassica italiana. Il palazzo costruito da Giuseppe Pistocchi (1744-1814) nell’ultimo decennio del Settecento su commissione del conte Nicola Milzetti e decorato da Felice Giani rappresenta un meraviglioso esempio di arte neoclassica unico in Europa.

VAI AL SITO

Buongiorno Ceramica

Ogni anno a primavera l’AiCC (Associazione Italiana delle città della ceramica) organizza questo evento simultaneo in tutta Italia di promozione e valorizzazione delle botteghe della città.

VAI AL SITO

FACC

Il centro (Faenza Art Ceramic Center) organizza ogni anno moltissimi workshop per imparare la tecnica della ceramica e ospita residenze di artisti ceramisti provenienti da tutto il mondo.

VAI AL SITO

Museo Carlo Zauli

Dedicato a Carlo Zauli, uno dei più importanti scultori ceramisti italiani, il museo ospita, in quello che fu il suo studio, due collezioni permanenti: una dedicata allo scultore e una composta dai lavori di artisti contemporanei.

VAI AL SITO

Pinacoteca Comunale

Fondata nel 1797 si tratta del più antico istituto museale faentino e uno dei più antichi dell’Emilia-Romagna. Ospita 200 opere d’arte divise in due sezioni: la Sezione Antica e la Galleria d’Arte Moderna: da Donatello fino agli artisti del Cenacolo Baccariniano e del Novecento italiano

VAI AL SITO

Museo Gatti

Fondato nel 1998 mostra le più rare opere in ceramica realizzate dal ceramista Riccardo Gatti a partire dal 1908, quando ancora non possedeva un laboratorio proprio, passando dalle ceramiche futuriste, fino agli ultimi anni della sua vita.

VAI AL SITO

Museo del Risorgimento

All’interno di Palazzo Laderchi, uno dei più importanti palazzi neoclassici della città, il museo espone stampe, fotografie, dipinti, proclami, bandiere, uniformi e cimeli vari del Risorgimento faentino in cui i conti Laderchi ebbero parte attiva.

VAI AL SITO

Museo Tramonti

Nella casa laboratorio che il ceramista Guerrino Tramonti fece costruire e dove lavorò dal 1958 al 1992, anno della sua morte, il museo espone circa 390 opere che rispecchiano il suo percorso artistico.

VAI AL SITO

MAP – Museo all’aperto

Un percorso lungo le vie della città alla scoperta delle sculture e dei monumenti in ceramica collocati all’aperto.

VAI AL SITO

Gli eventi in città

Faenza è una città molto viva e attiva sul piano culturale. Ogni giorno propone mostre, spettacoli, concerti, manifestazioni. Scoprile qui

VAI AL SITO

La newsletter del MIC

Iscriviti per rimanere aggiornat* sulle nuove mostre, eventi e ricevere contenuti in esclusiva.